PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 17)

Condanna le scritte anonime rivolte ai “leghisti”. Nessuno alluda a responsabilità dei “democratici”. Davanti alle macabre scritte anonime rivolte ai “leghisti” apparse su di un muro cittadino, il Gruppo consiliare del Partito Democratico del Trentino, consapevole di quanto le quotidiane semine dell’odio e dell’intolleranza reciproca possano dare simili frutti, riafferma anzitutto come la politica debba essere sempre scambio leale e sereno fra opinioni diverse.

Condanna al contempo, come sempre ha fatto, tutte quelle modalità che trascendono la normale dialettica, rischiando di trasformare il dibattito politico in una palestra di esercizi muscolari e di violenze verbali delle quali non si avverte francamente bisogno alcuno in questo tempo già così difficile.

Si augura infine che nessuno, nemmeno chi oggi è vittima di turno di questo tipo di attacchi, alluda ancora o suggerisca responsabilità “dei “democratici” buonisti!”. Siamo certi di aver dimostrato e di dimostrare ogni giorno quanto per noi la battaglia politica sia confronto, magari anche aspro, ma esercitato nel dialogo e nel rispetto.

 

*
Il Gruppo consiliare del Partito Democratico del Trentino