News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

GRUPPO CONSILIARE – GROP DE CONSEI “ FASSA ” * CONSEI GENERAL: « LA COMUNITÀ FASSANA ATTENDE RISPOSTE PRONTE E DECISE, NON SUI GIORNALI MA NELLA VITA QUOTIDIANA »

Scritto da
13.21 - mercoledì 07 aprile 2021

Dopo l’ultima seduta del Consei general, riteniamo opportune alcune considerazioni in merito alle parole espresse (a mezzo stampa) dai Conseieres de Procura Florian e Donei, parole con le quali indicavano il gruppo consiliare di minoranza come responsabile dei mancati risultati raggiunti in questi primi 6 mesi dall’attuale amministrazione del Comun general. In particolare, Donei risulta essere scocciato per il tempo “perso” nel rispondere alle nostre interrogazioni.

Ebbene, innanzitutto vogliamo sottrarci da queste accuse di ostruzionismo in quanto tutte, e ribadiamo tutte, le nostre proposte risultavano essere proposte concrete e costruttive, non sicuramente polemiche e/o pretestuose.

Se poi, chiedere che sulla pagina Facebook del Comun general venga utilizzato anche il ladino, diversamente da quanto accaduto con i primi post del Comun general, se chiedere che vengano costituite le commissioni per coinvolgere maggiormente i consiglieri e per portare proposte, se chiedere aiuti economici o sgravi sulle tariffe dei rifiuti per i nostri cittadini e le nostre imprese, se chiedere che venga sollecitato a chi di dovere di permetterci anche in periodo di restrizione di spostarci su tutto il territorio della valle anziché limitare gli spostamenti al Comune di residenza, ecco, se tutto sono è ritenuto “proposte che fanno solo perdere tempo”, crediamo che qualcuno non abbia ancora ben chiaro il funzionamento di un ente pubblico, della libera contrapposizione fra maggioranza e minoranza, della libera diversità di sensibilità e di vedute.

Sarà per inesperienza amministrativa o, magari, sarà una mossa preventiva per giustificare un’insoddisfazione generalizzata di una popolazione che vede la Comunità Territoriale della Val di Fiemme (n.b. una Comunità commissariata) stanziare 350.000€ per i propri dipendenti stagionali e che vede il Comun general al palo. Un Comun general che boccia 4 mozioni su 5, che cancella il progetto “Boteighes de Fascia”, che presenta un nuovo progetto sull’economia senza stanziare neppure una risorsa, che si fa bello con i progetti della passata amministrazione (si veda lo sportello di mediazione o l’accordo con il Csv per le associazioni di volontariato) senza peraltro citare e ringraziare chi questi progetti li ha elaborati, un Comun general che, udite udite, lamenta dell’eccessiva attività della minoranza.

Ma è proprio la minoranza che oggi rimanda al mittente le critiche avanzate dai Conseieres de Procura che, peraltro, risultano in contrasto con quanto più volte ribadito dal Procurador, il quale continua ad affermare il buon clima instaurato con il gruppo di minoranza, un clima di dialogo costruttivo, fatto di proposte concrete, eh sì fatte anche attraverso interrogazioni e mozioni caro Conseier Donei, fatto di una fiducia a priori, si veda il voto di astensione e non di contrarietà sul bilancio approvato dal Consei general, che però deve essere ripagata, non per il gruppo di minoranza ma per la comunità fassana, la quale attende risposte pronte e decise, non sui giornali ma nella vita quotidiana.

 

*

Gruppo Consiliare FASSA

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.