VIDEONEWS & sponsored

(in )

GIULIANI (LEGA) * PIAZZA DUOMO – TRENTO: « DOPO GLI ATTI VANDALICI ALLA FONTANA DEL NETTUNO URGE INTERVENIRE CON DELLE PROTEZIONI, IL SIMBOLO DELLA CITTÀ NON VENGA UTILIZZATO COME LUOGO DI SOSTA »

I fatti avvenuti nel corso di quest’ultima notte e che hanno visto coinvolta la fontana del Nettuno in Piazza Duomo a Trento ripropongono il tema di garantire al manufatto storico una forma di protezione seria contro vandalismi vari. La Lega a riguardo è chiara su come risolvere il problema e lo ha fatto depositando un’apposita mozione che prevede di inserire una cordonata, con un cartello di divieto di accesso al monumento, accompagnato dalla sistemazione di panchine all’interno della piazza.

Chiediamo che un simbolo importante della nostra città, di grande valore storico e artistico, non venga utilizzato come luogo di sosta oppure per mangiare all’aperto. Anche in passato si sono contati diversi danneggiamenti e non possiamo rimanere insensibili di fronte alla richiesta di tanti cittadini che chiedono misure definitive che consentano di mantenere nel tempo la bellezza di questo monumento, garantendo il rispetto dei regolamenti della città.

Questo quanto dichiarato in una nota dal Capogruppo della Lega Salvini Trentino presso il Comune di Trento, Bruna Giuliani