VIDEONEWS & sponsored

(in )

GARDA TRENTINO SPA * ‘ PONALE RUNNING ‘: SABATO 16 GIUGNO AL VIA LA CORSA PODISTICA INTERNAZIONALE CHE FONDE IN UN MIX UNICO STORIA, FASCINO E PANORAMI MOZZAFIATO

L’appuntamento è per sabato 16 giugno: protagonisti gli appassionati della corsa a piedi (ma anche accompagnatori, bambini e famiglie) e il sentiero più famoso del Garda Trentino, per la seconda edizione della Ponale Running. Dopo il successo dello scorso anno, Riva del Garda e la Valle di Ledro tornano ad ospitare la corsa podistica internazionale che fonde in un mix unico storia, fascino, difficoltà tecniche e panorami mozzafiato.

Dieci chilometri e cinquecento metri di percorso in grado di sorprendere ad ogni metro, con le gallerie, i tornanti, le terrazze panoramiche a picco su lago e i tratti immersi in un pacifico e rinfrescante bosco. Un vero e proprio itinerario simbolo della vocazione all’attività outdoor che caratterizza l’Alto Garda, destinazione di culto per decine di migliaia di visitatori (a piedi o in bicicletta) attirati dalle bellezze di questo sentiero che ha recentemente beneficiato di importanti lavori di manutenzione e sa esercitare un forte richiamo in ogni periodo dell’anno.

La Ponale Running è tecnicamente definita corsa podistica in montagna. Organizzata da Trentino Eventi Ssdrl – con il benestare della Uisp nazionale – la manifestazione è una grande festa del podismo che propone anche altri appuntamenti affiancati all’evento principale: la Ponale Family Run (camminata ludico motoria sullo stesso percorso della Ponale Running) e la Garda Morning Run (manifestazione sui 5 chilometri aperta a tutti che si svolge alle 5.30 del mattino all’insegna della condivisione, del divertimento e della colazione, con partenza e arrivo a Porto San Nicolò).

L’evento clou partirà alle 17.30 da Piazza 3 Novembre a Riva del Garda, per concludersi a Molina di Ledro, con il suggestivo arrivo sul lungolago. Il sentiero della Ponale (riaperto al transito degli escursionisti nel 2004), da sempre attrae sportivi, appassionati dell’attività all’aria aperta e amanti delle passeggiate che vogliono godersi gli splendidi scenari del lago più grande d’Italia. Un tempo questo percorso era l’unica via di collegamento tra il lago di Garda e un altro affascinante bacino lacustre, il lago di Ledro.

Facile e di moderata pendenza, il tracciato lascia Riva del Garda seguendo la costa e procede davanti alla storica Centrale idroelettrica. Poco più avanti, il sentiero si trasforma: dall’asfalto si passa allo sterrato e si entra in uno scenario incantevole, fatto di strapiombi e insenature, roccia bianca contrastata dal blu intenso delle cristalline acque del Garda. Giunti al Belvedere Ponale Alto, il panorama si apre in maniera pittoresca, mentre si può scorgere anche la Cascata del Ponale, con i suoi 30 metri di altezza. Qui il sentiero prosegue verso Pregasina, ma la competizione devia verso la Valle di Ledro per concludersi sul lungolago di Molina di Ledro, zona ex colonia, a 650 metri di altitudine e al cospetto di uno dei laghi più belli e puliti del Trentino.

Le premiazioni sono previste dalle ore 20 in zona arrivo. In occasione dell’evento sarà in funzione un servizio navetta circolare da Riva del Garda, in Piazza Catena, a Molina di Ledro, area lungolago, con partenze a cominciare dalle ore 15.00. L’ultimo bus in partenza da Molina di Ledro per Riva del Garda è previsto alle ore 21.45, a chiudere una giornata che si annuncia intensa e spettacolare.