VIDEONEWS & sponsored

(in )

GARDA TRENTINO SPA * BIKE FESTIVAL – RIVA DEL GARDA: SCHWAZER, « A SEGUENDO DELL’EVOLUZIONE DELLA PANDEMIA L’APPUNTAMENTO VIENE POSTICIPATO IN AUTUNNO (DAL 15 AL 17 OTTOBRE) »

Dopo giornate di frequenti consultazioni seguendo l’evoluzione della pandemia, il cui livello di criticità sembra diminuito sensibilmente ma non ancora in modo netto e rassicurante, Garda Trentino spa di comune accordo con gli organizzatori del Bike Festival – la casa editrice Delius Klasing Verlag e Yunique – ha preso atto della necessità di collocare l’evento in altra data.

Previsto in calendario dal 30 aprile al 2 maggio a Riva del Garda, l’appuntamento-principe per gli appassionati delle biciclette da fuoristrada viene dunque posticipato in autunno, ed esattamente nel weekend dal 15 al 17 ottobre 2021.

“E’ stata una decisione sofferta ma responsabile – spiega Oskar Schwazer, Direttore di Garda Trentino spa – tutti ci aspettavamo che la situazione sanitaria potesse avere uno sviluppo più rapido e rassicurante, ma l’evoluzione del Covid ci chiama ancora a scelte non facili. Rimaniamo comunque fiduciosi che la stagione del turismo estivo possa svilupparsi in modo favorevole, come già avvenuto lo scorso anno, e che il Bike Festival ad ottobre riesca comunque a segnare un gioioso momento di riconquista della libertà per le migliaia di appassionati delle ruote grasse che amano coltivare la propria passione sui sentieri e gli itinerari presenti nel nostro territorio”.

Lo scorso anno il Bike Festival non si è tenuto a causa delle criticità determinate dal virus, ma stavolta Garda Trentino spa ed i suoi operatori turistici confidano davvero che il popolo delle “ruote grasse” possa tornare a vivere la sua grande festa, seppur con qualche mese di ritardo, dopo un’estate che tutti auspicano decreti la fine di questo lungo incubo.

 

Foto: Martin Sass