VIDEONEWS & sponsored

(in )

FORZA ITALIA TRENTINO-AA SÜDTIROL* BOMBA CARTA AL CENTRO PROFUGHI OLTRADIGE: ” INVITIAMO TUTTE LE FORZE POLITICHE A DESTARE LA PACIFICA CONVIVENZA “

Violento e intollerante attacco nella notte contro il centro di accoglienza profughi nel centro dell’Oltradige. Una bomba carta è stata gettata all’interno del centro profughi, seguita da un cartello riportante simbologia neo nazista.

Bisogna denunciare con forza gli atti contro le strutture di accoglienza condannando l’accaduto, anche se non si condivide la modalità con cui è stata gestita l’emergenza profughi in Italia e nella nostra terra.

Purtroppo però constatiamo sempre più un clima di astio nei confronti delle diversità nei centri a ridosso di Bolzano. Ostilità che qualche giorno fa si sono riversate sulla toponomastica italiana dei sentieri e che oggi prendono di mira addirittura la vita nel centro profughi con ordigni, svastiche e simbologie appartenenti a gruppi neonazisti. Atti che non possono essere ad oggi, intitolati alla stessa mano, ma che si nutrono dello stesso clima d’odio.

Bisogna in questo clima di intolleranza discernere le politiche dell’accoglienza, denunciando alcune falle create dall’amministrazione provinciale e comunale , e l’incolumità delle persone ospitate all’interno della ex caserma di Appiano, garantendo loro sicurezza.

Infine, attendendo che si faccia luce sui fatti e si individuino i colpevoli, invitiamo tutte le forze politiche unitamente alla società civile a prendere atto del clima di intolleranza che si vive intorno ad alcuni comuni dove si continua con atti intimidatori, dai sentimenti revanscisti e xenofobi, a destare la pacifica convivenza tra gruppi linguistici prima e gli immigrati poi.

 

*

Antonio Bova

Commissario in pectore Forza Italia – Consigliere comunale – Bressanone