Forza Italia – Coordinamento Regionale Trentino Alto Adige * elezioni 21 ottobre: ” esprimiamo piena fiducia a Michaela Biancofiore “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Fiducia alla coordinatrice regionale On. Michaela Biancofiore. Il Coordinamento Regionale del Trentino Alto Adige in merito al voto del 21 ottobre 2018, nonostante il risultato infelice, esprime piena fiducia alla coordinatrice regionale On. Michaela Biancofiore che ha profuso impegno e dedizione, schierando esponenti di livello della società trentina ed altoatesina, fatto che evidentemente non è bastato: evidentemente il partito in questa fase storica vive una crisi legata all’incapacità di captazione di consensi.

Il Coordinamento Regionale chiede quindi all’On Biancofiore di ritirare le proprie dimissioni coscienziosamente messe nelle mani del presidente Berlusconi all’indomani del risultato del voto che peraltro a Trento ha comunque portato all’elezione di Fugatti presidente della Provincia col sostegno di Forza Italia, a dimostrazione che il centro destra unito vince! Mentre anche le scelte opinabili da parte della Lega in provincia di Bolzano hanno prodotto la debacle di FI che vive probabilmente una crisi identitaria e che da sola non avrebbe mai potuto arginare la deriva populista che il Paese sta vivendo. Constatiamo che il partito non ha avuto la fiducia degli elettori seppur ci si sia prodigati su tutto il territorio regionale cercando di dare risposte concrete e responsabili alle mancanze della politica locale.

E’ evidente che non siamo riusciti ad intercettare il voto di protesta che divampa in tutta Italia. Troviamo altresì ingiuste e deplorevoli le dichiarazioni rilasciate da un paio di millantati militanti di Forza Italia che all’indomani del voto scaricano le responsabilità solo sui vertici locali del partito e sulla coordinatrice regionale.

Il partito è costituito da più persone e da più livelli decisionali. Quando si lavora con dedizione per gli altri, senza risparmiarsi, si possono anche mancare per tante ragioni, comprese alcune pregresse scelte sbagliate fatte a livello nazionale, gli obiettivi che ci si è prefissati. Quando invece non si fa nulla, quando si diserta la campagna elettorale non contribuendo in nessun modo e si cerca la visibilità arrecando ulteriore danno al partito o denigrando il lavoro altrui….tutto è molto facile. Tutto ciò premesso il

Coordinamento regionale, oltre a ribadire la fiducia verso la coordinatrice regionale On Michaela Biancofiore chiede:

1) Che il partito prendendo atto del risultato del voto del 21 ottobre lavori per una fase di rinnovamento in vista dei prossimi appuntamenti elettorali per tornare ad essere punto di riferimento per milioni di italiani

2) Che il Comitato di Presidenza indica al termine della stagione dei Congressi Comunali e Provinciali e ad inizio 2019 il congresso nazionale

 

*

Il Coordinamento regionale Forza Italia del Trentino Alto Adige