VIDEONEWS & sponsored

(in )

FONTE WWW.WORLDOMETERS.INFO * CORONAVIRUS / COVID-19: « LE MISURE DI EMERGENZA IN ITALIA » (TRADUZIONE LINGUA INGLESE)

Fonte: https://www.worldometers.info/coronavirus/ LINK

 

MISURE DI EMERGENZA IN ITALIA
16 giorni dopo l’inizio dell’epidemia, il governo italiano ha adottato oggi un decreto per l’adozione di misure eccezionali per contenere circa 16 milioni di italiani che vivono in 14 province del nord del paese, nonché misure restrittive che coprono l’intero paese, valide fino al 3 aprile


Nord Italia sotto blocco
– Regione Lombardia (intera regione, tutte le province)
– Piemonte (province di Alessandria, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli)
– Veneto (province di Padova, Treviso e Venezia)
– Emilia Romagna (province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Rimini)
– Marche (provincia di Pesaro Urbino)

Nelle aree sopra: Viaggiare all’interno e all’esterno dell’area, nonché all’interno dell’area, sarà possibile solo in risposta a “requisiti professionali debitamente verificati, situazioni di emergenza o per motivi di salute”.

Le persone con sintomi di malattie respiratorie e febbre di 37,5 Celsius o superiore sono fortemente incoraggiate a rimanere a casa e limitare il più possibile i contatti sociali, anche con il proprio medico.

Evita di radunarti
Tutte le scuole e le università devono essere chiuse
Tutti i musei e i luoghi di cultura saranno chiusi
Tutti gli eventi culturali, religiosi o festivi sono sospesi
Cinema, pub, teatri, scuole di danza, sale giochi, casinò, discoteche e altri luoghi simili devono rimanere chiusi
Tutti gli eventi sportivi e le competizioni sono sospesi
Le stazioni sciistiche sono chiuse fino a nuovo avviso
Piscine, palazzetti dello sport, terme, centri culturali e centri benessere devono sospendere le loro attività
Bar e ristoranti possono rimanere aperti dalle 8:00 alle 18:00 purché rispettino la distanza di sicurezza di almeno 1 metro tra i clienti – questa disposizione riguarda anche altre attività commerciali
I centri commerciali e i grandi magazzini devono rimanere chiusi nei giorni festivi e nei giorni precedenti
I luoghi di culto rimangono aperti, a condizione che venga rispettata la distanza di sicurezza di almeno 1 metro, ma le cerimonie religiose (matrimonio, battesimo) sono vietate fino a nuovo avviso

 

Restrizioni nazionali

Come nel nord del paese, cinema, teatri, musei, pub, sale giochi, scuole di danza, discoteche e altri luoghi simili saranno chiusi
Le competizioni sportive sono sospese con alcune eccezioni

 

 

*

 

ITALY EMERGENCY MEASURES
16 days after the beginning of the outbreak, the Italian government took decree today to take exceptional measures to contain about 16 million Italians living in 14 provinces in the north of the country, as well as restrictive measures covering the whole country, valid until April 3: [source]
Northern Italy under lockdown
– Lombardy region (entire region, all provinces)
– Piedmont (provinces of Alessandria, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, and Vercelli)
– Veneto(provinces of Padua, Treviso, and Venice)
– Emilia Romagna (provinces of Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, and Rimini)
– Marche (province of Pesaro Urbino)
In the above areas:

Travel in and out of the area, as well as within the area, will only be possible in response to “duly verified professional requirements, emergency situations, or for health reasons”
People with symptoms of respiratory disease and fever of 37.5 Celsius or above are strongly encouraged to stay at home and limit social contact as much as possible, including with their doctor
Avoid gathering
All schools and universities must be closed
All museums and places of culture will be closed
All cultural, religious or festive events are suspended
Cinemas, pubs, theaters, dance schools, game rooms, casinos, nightclubs and other similar places shall remain closed
All sporting events and competitions are suspended
Ski resorts are closed until further notice
Swimming pools, sports halls, thermal baths, cultural centers and wellness centers must suspend their activities
Bars and restaurants can remain open from 8 a.m. to 6 p.m. provided they respect the safety distance of at least 1 meter between customers – this provision also concerns other commercial activities
Shopping centers and department stores must remain closed on public holidays and the days preceding them
Places of worship remain open, provided that the safety distance of at least 1 meter is respected, but religious ceremonies (marriage, baptism) are prohibited until further notice

National restrictions

As in the north of the country, cinemas, theaters, museums, pubs, game rooms, dance schools, discos and other similar places will be closed
Sports competitions are suspended with some exceptions