Fondazione Caritro e Fondazione Museo storico del Trentino lanciano “IN+CON+TRA”, una serie di appuntamenti mensili dedicati alla cittadinanza e un nuovo programma televisivo

Si è tenuta questa mattina, alle ore 10:30, presso la sede di Fondazione Caritro, la conferenza stampa di lancio di “IN+CON+TRA”, che ha visto la collaborazione di due importanti Fondazioni sul territorio: Fondazione Caritro che attraverso la propria attività istituzionale permette, dal 1992, la realizzazione di diversi progetti in rete, a sfondo educativo, culturale, di ricerca e di volontariato e Fondazione Museo storico del Trentino, che promuove da sempre il proprio patrimonio storico, legato alla collettività, la memoria e il tessuto sociale.

IN+CON+TRA è un ciclo di appuntamenti a cadenza mensile per parlare di tematiche di attualità e di alcuni progetti nati sul territorio grazie al sostegno di Fondazione Caritro, che prenderanno vita attraverso la voce di autori di respiro nazionale, che racconteranno i propri libri.

“Tre preposizioni semplici: in, con, tra, che sono in grado di spiegare in maniera chiara ed efficace le modalità con cui la Fondazione si vuole approcciare in questa nuova decade, chiarisce il Presidente di Fondazione Caritro, avv. Mauro Bondi. INsieme è la prima delle parole chiave, perché solo una collettività composta da vari pensieri è in grado di essere lungimirante e andare lontano, soprattutto se il progettare diviene un’attività CONgiunta e TRA i vari attori presenti sul territorio. Ecco quindi come nasce IN+CON+TRA: un modo di vedere le cose in chiave collettiva e attraverso l’incontro appunto, trarne il massimo beneficio.”

Durante l’incontro sono stati svelati i nomi degli autori e le date degli appuntamenti che spaziano da Maria Pia Veladiano, prevista per il primo incontro del 5 febbraio 2020 e Monja Tait che andrà a chiudere gli appuntamenti prima delle vacanze estive, il 1 luglio 2020.

Un’altra importante novità è la realizzazione di un nuovo programma televisivo, che affronta, in otto puntate diversi temi su cui intervengono alcune delle iniziative portate avanti dalla Caritro: disabilità, sport, ruolo della donna e parità di genere, educazione, salute, carcere, salvaguardia ambientale e cittadinanza attiva.

Ogni puntata contiene diverse “rubriche”. Si dà spazio così alla presentazione degli strumenti con cui Fondazione Caritro interviene e quindi ad alcuni progetti particolarmente rappresentativi attivati sul territorio, ma anche alle interviste agli autori che presentano i loro libri durante gli incontri in programma.

Le puntate hanno tutte una durata di circa 20 minuti e andranno in onda nella programmazione primaverile e autunnale di History Lab, canale 602 del digitale terrestre e su hl.museostorico.it. Saranno inoltre trasmesse in prima serata sui canali locali. La messa in onda è prevista a partire da aprile 2020.

Dalla collaborazione tra Fondazione Caritro e Fondazione Museo storico del Trentino nasce “IN+CON+TRA. Innovare con tradizione” una serie televisiva in otto puntate.

Giuseppe Ferrandi, Direttore della Fondazione Museo storico del Trentino, sottolinea: “Il programma televisivo IN+CON+TRA ci consente di dare forma e visibilità ad un progetto di collaborazione tra due enti che hanno ruoli e attività differenti ma anche obiettivi comuni: tra di essi la promozione di iniziative storico-culturali di interesse per il territorio e l’impegno nel settore della formazione.  L’esperienza maturata attraverso il progetto della Fondazione Museo storico del Trentino, History Lab nato nel 2011, ci permette di farlo utilizzando un linguaggio immediato e d’impatto come quello audiovisivo”.

L’idea di questo nuovo format, televisivo e live, è quella di dar vita ad una narrazione composita e a più voci in grado di restituire le grandi potenzialità che i territori hanno di agire in ambiti diversi e su temi delicati.