INTERVISTA AL SEGRETARIO UIL FPL SETTORE SANITÀ TRENTO

GIUSEPPE VARAGONE

Focus su: Assunzioni - Contagi covid - Presidio - Contratto - Apss

***

INTERVISTA AL SEGRETARIO UIL DEL TRENTINO, WALTER ALOTTI

Focus su: Bilancio Pat - Partecipate Pat

Circa 500 studenti e oltre 130 team in rappresentanza di 11 differenti scuole secondarie del Trentino si sfidano in borsa e sono pronti a elaborare una strategia di investimento per il proprio capitale virtuale iniziale di 50.000 euro. Dal 30 settembre ad oggi le squadre trentine hanno impartito più di 2.000 ordini. Sono previsti premi e la possibilità di partecipare a un evento europeo a Lione in Francia.

Questa l’iniziativa di Fondazione Caritro che lancia “Conoscere la borsa”, un’avvincente concorso online della durata di 11 settimane in cui i partecipanti aprono un deposito titoli con un capitale virtuale iniziale di 50.000 euro. L’obiettivo naturalmente è quello di aumentare le risorse attraverso operazioni finanziarie su una borsa virtuale creata per il progetto. Gli acquisti e le vendite simulate vengono sempre eseguiti in base alle quotazioni delle piazze borsistiche reali durante i relativi orari di apertura.

“Questa simulazione – commenta Mauro Bondi, Presidente di Fondazione Caritro- permette ai ragazzi di ampliare le proprie conoscenze in campo economico e finanziario, come imparare a reperire, analizzare e giudicare l’attendibilità delle informazioni”.

Fondazione Caritro ha coinvolto nel progetto anche quattro studenti del corso di finanza dell’Università di Trento, i quali tengono alcune lezioni, in presenza e online, per trattare argomenti quali i mercati borsistici, indici e autorità di vigilanza. Spazio anche per affrontare le ripercussioni delle principali crisi mondiali, compresa l’emergenza sanitaria Covid-19 attualmente in corso.

Gli studenti universitari forniscono inoltre anche una tutorship ai ragazzi e sono chiamati ad aggiornare un profilo Instagram con informazioni e notizie sui mercati borsistici.

“Un’iniziativa che mette i ragazzi alla prova in borsa – dice Filippo Manfredi, Direttore generale di Fondazione Caritro- un modo per sperimentare il rischio, il dubbio e l’incertezza, come anche la soddisfazione di un buon lavoro di squadra. Questo concorso induce inoltre i partecipanti ad ampliare i propri orizzonti”.

Ogni giorno viene elaborato il report con la classifica a livello locale, nazionale e internazionale. I vincitori a livello europeo saranno invitati alla cerimonia di premiazione “European Event 2020” dedicata ai migliori team scolastici in Europa in programma a Lione tra marzo e aprile 2021.
Sono previsti premi – erogati dalla Fondazione Caritro – anche ai primi classificati a livello locale. L’iscrizione al concorso è gratuita e supportata per intero dall’istituto di via Calepina.

Per ulteriori informazioni: e-mail info@fondazionecaritro.it/ tel.0461.232050. Sul sito www.conoscere-la-borsa.eu sono presenti ulteriori informazioni sull’iniziativa.

Il concorso europeo Conoscere la Borsa, attivo in Germania dal 1983 è rivolto alle classi delle scuole secondarie di II Grado (classi del triennio) e intende dare la possibilità ai giovani studenti di imparare mettendosi alla prova in un’entusiasmante competizione internazionale.

Lo scorso anno l’iniziativa ha coinvolto cinque Paesi facenti parte dell’Unione europea tra cui Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Svezia.

Il principio è quello del “Learning by doing”: attraverso la forma del gioco, la simulazione delle operazioni in titoli permette di fissare le competenze economiche di base e di approfondire la conoscenza della borsa.