VIDEONEWS & sponsored

(in )

FONDAZIONE CARITRO * BILANCIO 2020: «22 MILIONI DI RICAVI E 8 MILIONI DI AVANZO, 9,5 I MILIONI DI EROGAZIONE A FAVORE DEL TERRITORIO »

Approvato dal Comitato di Indirizzo il “Bilancio di esercizio e Missione dell’anno 2020” predisposto dal Consiglio di Gestione di Fondazione Caritro.

Ricavi ordinari e proventi straordinari a circa 22 milioni di euro che hanno permesso erogazioni per il territorio di oltre 9,5 milioni di euro, un aumento di 2 milioni di euro rispetto al 2019. L’aumento è legato alle azioni intraprese per affrontare l’emergenza e favorire la ripartenza post Covid-19. Un risultato di Fondazione Caritro reso possibile dai dividendi percepiti nell’anno e da alcune operazioni straordinarie adottate dal Consiglio di Gestione durante l’anno della pandemia.

I ricavi ordinari al lordo delle rettifiche per svalutazioni/rivalutazioni ammontano a circa 18,5 milioni di euro, di cui i dividendi e proventi assimilati pari a circa 15 milioni di euro nel 2020 in particolare percepiti dalle partecipazioni azionarie in società non quotate.

Nel 2020 ai ricavi ordinari si aggiungono proventi straordinari per oltre 3 milioni di euro riferibili principalmente alla cessione di 50 mila azioni di Cassa Depositi e Prestiti oltreché a negoziazioni di strumenti finanziari quotati in particolare riferibili a materie prime.

I costi sostenuti per il funzionamento della Fondazione ammontano a circa 2,5 milioni di euro a cui si aggiungono accantonamenti per rischi ed oneri per 3,7 milioni di euro (11 milioni di euro nel 2019) riferibili principalmente alla parziale copertura delle quote del Fondo Augusto. È da segnalare una riduzione dei costi di gestione del patrimonio a carico del conto economico che nel 2020 si sono attestati a circa 78 mila euro (449 mila di euro nel 2019), beneficio ottenuto dall’efficientamento gestionale generato dalla sottoscrizione del fondo CARITRO SIF.

Un bilancio di esercizio che si chiude con un avanzo superiore agli 8 milioni di euro e svalutazioni per 4,5 milioni di euro.

A fine 2020 il totale attivo a valori contabili si attesta a circa 459 milioni di euro, mentre il valore di mercato (fair value) ammonta a 561 milioni di euro.

I fondi a sostegno dell’attività di Istituto ammontano a 25 milioni di euro, di cui 10 milioni accantonati per attività “rilevanti” in attesa di utilizzo e 13,5 milioni di euro al Fondo Stabilizzazioni delle erogazioni che garantirà le erogazioni future in caso di avanzi non capienti.

Nel corso del 2020 gli stanziamenti sono stati quindi 9,5 milioni di euro; sono stati 337 i progetti sostenuti, 211 le realtà beneficiarie e 22 i bandi pubblicati nei quattro settori principali di intervento: 3.330.000 euro per la “ricerca scientifica” e 2.159.774 euro per il comparto “arte, attività e beni culturali”, quindi 2.903.794 euro per “volontariato, filantropia e beneficenza” e 1.130.000 euro per “istruzione, educazione e formazione”.

“Questo è il bilancio intermedio del mandato affidato al Consiglio di Gestione; esprimiamo soddisfazione per i risultati sino ad oggi ottenuti che hanno raggiunto uno stanziamento record di 9,5 milioni di euro, nonostante l’anno eccezionale della pandemia. Inoltre, in un’ottica prospettica sono state portate avanti opportunità di investimento volte alla diversificazione del patrimonio, una significativa riduzione dei costi di gestione e una stabilizzazione dei ricavi prospettici”, commenta Mauro Bondi, Presidente del Consiglio di Gestione di Fondazione Caritro.

Il bilancio di esercizio e di missione 2020 è interamente consultabile in modalità sfogliabile e scaricabile, direttamente sul sito di Fondazione Caritro, nella sezione dedicata