VIDEONEWS & sponsored

(in )

FERRIERA DI SERVOLA – TRIESTE * ACCORDO DI PROGRAMMA: « SIGLATA INTESA TRA IL GRUPPO ARVEDI – ICOP SPA – PLT E LE PARTI PUBBLICHE »

Siglato l’Accordo di Programma per l’area della Ferriera di Servola a Trieste tra il Gruppo Arvedi, I.CO.P. S.p.A.- PLT, e le parti pubbliche.

Il Gruppo Arvedi è stato assistito dallo Studio Legale Borgna con gli avvocati Giovanni Borgna e Andrea Bitetto, e con l’avv. Livia Schizzerotto general counsel del Gruppo Arvedi, mentre il Gruppo I.CO.P. S.p.A.- PLT (Piattaforma Logistica Trieste) è stato assistito dagli avvocati Francesco Munari, partner Munari Giudici Maniglio Panfili, e Enrico Castaldi di Castaldi&Partners.

L’accordo di programma prevede la realizzazione del progetto di riconversione industriale e sviluppo produttivo dell’area Ferriera di Servola di Trieste: un importante polo industriale con oltre 400 occupati, formato dall’attività siderurgica “a freddo” gestita dal gruppo Arvedi, e una piattaforma logistica collegata gestita da Icop-PLT. Nell’ex “area a caldo” della Ferriera sorgerà un polo logistico, favorito dalla realizzazione di un nuovo snodo ferroviario e dall’allargamento della banchina portuale.

Tra le parti pubbliche intervenute all’Accordo: il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’Agenzia Nazionale per le politiche attive del Lavoro, l’Agenzia del Demanio, l’Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico orientale, la Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia il Comune di Trieste.