***

ASSOCIAZIONE TRANSDOLOMITES

Conferenza stampa "Ferrovia valli Avisio" (diretta video)

Non condividiamo assolutamente la proposta di Alotti della Uil di supplire alle carenze di organico dell’Apss, dedicate alla prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro, impiegando il personale del Corpo Forestale del Trentino.

Anzi, riteniamo negativo che si propongano escamotage per ovviare alla impellente necessità di potenziare il servizio di Uopsal, sia come dotazione di uomini e sia come dotazione  di mezzi.

Non si può neppure pensare che questa delicata materia possa essere gestita per ambito, non considerando il livello elevato di specializzazione necessaria e che solo la professione specifica dei tecnici della prevenzione posseggono, cui la legge affida questo incarico.

Né ci pare opportuno caricare di una simile responsabilita’ il personale del Corpo forestale, ipotizzando un impiego temporaneo in una settore di estrema delicatezza.

Si punti quindi su un potenziamento di Uopsal, rafforzandone l’attività sulla prevenzione e si migliori il piano di formazione dei lavoratori che gestiscono le attività nel bosco, attività ad alto rischio e dove le situazioni sono ogni giorno diverse.

 

*

Maurizio Valentinotti

Segretario generale Fenalt