Il cordoglio di Roberto Simoni per la morte di Fausto Masè.  Il presidente Simoni esprime il cordoglio della Cooperazione trentina per l’improvvisa scomparsa di Fausto Masè, persona sempre disponibile e cooperatore convinto. Sentite condoglianze ai familiari.

Trento, 25 novembre 2020 – Chiunque abbia avuto occasione di conoscere Fausto Masè non può che essere stato contagiato dalla sua simpatia e dalla sua gioia di vivere. Anche per questo la notizia della sua scomparsa improvvisa in un incidente ci lascia ancora più increduli e addolorati.

Masè ha ricoperto molti incarichi in cooperazione, come direttore nell’ente porfido di Albiano, presidente di Cooperfidi, e più di recente impegnato nel mondo del consumo come presidente della Famiglia cooperativa di Strembo, paese dove abitava.

Colpiva il suo modo di relazionarsi con gli altri, la sua genuinità e la capacità di gestire anche le situazioni più complesse con un sorriso, alla ricerca sempre della soluzione maggiormente condivisa.

Cooperatore esemplare, ha percorso un lungo pezzo di strada nelle istituzioni cooperative nel segno del rispetto e della disponibilità.

Ci mancherà il suo sorriso e la sua inesauribile carica di entusiasmo.

Voglio rivolgere, insieme al Consiglio di amministrazione della Federazione, le più sentire condoglianze ai familiari e un abbraccio alle persone a lui più vicine”.

 

*

Roberto Simoni