VIDEONEWS & sponsored

(in )

FEDERCOOP * COVID: « AL VIA A CAVALESE IL PRIMO HUB VACCINALE A CURA DELLA COOPERAZIONE TRENTINA, PRENOTAZIONE PER GLI OVER 60 »

La Federazione avvia a Cavalese, oggi e domani, il primo hub vaccinale a supporto dell’Azienda Sanitaria provinciale. Possono prenotarsi le persone con più di sessant’anni.

L’iniziativa fa parte di un progetto condiviso con il Coordinamento Imprenditori che mira, appena sarà possibile, alla vaccinazione dei dipendenti delle aziende, e che coinvolgerà varie località della provincia.

Hub Vaccinali inCooperazione, è questo il nome dei centri dedicati all’immunoprofilassi che vedono oggi il via in Val di Fiemme. L’obiettivo è quello di vaccinare la popolazione integrando il lavoro in fase di svolgimento dell’Azienda Sanitaria. Questo permetterà di estendere le attività anche nei fine settimana, facilitando quelle persone che trovano difficoltà a prenotarsi in altre giornate. La prenotazione della vaccinazione è possibile nelle modalità consuete, ovvero collegandosi al sistema Cup online o altra modalità eventualmente prevista dai comuni o associazioni. È anche possibile – con le stesse procedure – modificare la data e il luogo anche di prenotazioni già effettuate nei giorni scorsi.

“In un momento particolare come questo – spiega il direttore della Federazione Trentina delle Cooperazione Alessandro Ceschi – abbiamo ritenuto fondamentale metterci in gioco per accelerare il più possibile le attività di vaccinazione. Partiamo con Cavalese in via sperimentale, rimanendo a disposizione con le nostre strutture e la nostra organizzazione per aumentare la copertura con vari eventi vaccinali, in aggiunta a quelli già proposti dall’Azienda Sanitaria”.

L’azione della Cooperazione Trentina, in sinergia con il Coordinamento provinciale imprenditori, ha l’obiettivo di portare un’accelerazione alla campagna vaccinale. La volontà comune – come sottolineato anche dalla lettera congiunta consegnata ieri al Generale Figliuolo – è infatti quella di portare al più presto il Trentino in una condizione di sicurezza sanitaria in grado di garantire serenità ai lavoratori e alle lavoratrici delle aziende, nonché ai milioni di visitatori che sceglieranno la nostra provincia come meta turistica estiva. “La nostra volontà di collaborare con l’Azienda Sanitaria – spiega Italo Monfredini, vicepresidente vicario della Federazione – è anche legata alla possibilità di intervenire con i vaccini sui dipendenti delle imprese del territorio. Riteniamo che questo sia un impegno non solo etico ma anche imprenditoriale, con l’obiettivo di poter accelerare la ripresa”.

L’hub vaccinale di Cavalese sarà aperto sabato 15 e domenica 16 maggio dalle ore 9.00 alle 17.00 a Cavalese presso il Palacongressi. Nella giornata di oggi verranno vaccinate circa 80 persone over 60. Gli altri eventi vaccinali aumenteranno progressivamente nel tempo a seconda delle necessità dell’Azienda Sanitaria e risulteranno visibili all’interno del Cup online della stessa.

Tra i sostenitori finanziari dell’iniziativa ci sono Promocoop Trentina Spa e Fondo Comune delle Casse Rurali Trentine. Partner tecnici le cooperative Spes e Ecoopera.