VIDEONEWS & sponsored

(in )

FEDERCOOP * CAMBIAMENTE!: « AL MUSE IL TALK PER RIDURRE LO SPRECO DI CIBO, MARTEDÌ 16 APRILE ALLE ORE 20.30 »

CambiaMENTE! Ecco come ridurre lo spreco di cibo

La cooperativa Risto 3 e la Comunità della Valle dei Laghi organizzano un talk per presentare una panoramica di progetti innovativi sviluppati da aziende e realtà diverse che hanno trovato il modo di ridurre gli sprechi, contribuendo alla sostenibilità ambientale. Appuntamento martedì 16 aprile alle 20.30 nella sala conferenze del Muse.

Dove finisce il cibo che avanziamo? Che fine fanno gli scarti della filiera agroalimentare? È possibile dare loro una seconda vita? Dove finisce la lana delle pecore che pascolano sulle nostre montagne? È vero che si può ricavare carta alimentare dalle api? E che con la buccia di mela si può produrre pelle per borse e accessori? La risposta a queste domande è CambiaMENTE! il talk organizzato dalla cooperativa Risto 3, attiva nel campo della ristorazione scolastica, aziendale, sanitaria, e dalla Comunità della Valle dei Laghi in qualità di capofila della Gestione Associata dei servizi di assistenza scolastica delle Comunità Valle di Cembra, Valle dei Laghi e dei Comuni di Trento, Cimone e Garniga.
La serata ha lo scopo di presentare una panoramica di progetti innovativi sviluppati da aziende e organizzazioni non solo locali, per ridurre gli sprechi recuperando gli scarti della filiera produttiva, contenendo l’uso delle risorse disponibili, e quindi contribuendo in maniera attiva alla sostenibilità ambientale. Per dimostrare che la sostenibilità è possibile anche per le realtà private, che creano nuovi business facendo della sostenibilità, sviluppo.
Ridurre gli sprechi e riutilizzare i sottoprodotti della filiera agroalimentare non è soltanto possibile, ma permette di creare nuovi progetti, nuovi prodotti, e addirittura, nuove energie.
Perché cambiare mente significa capire che è necessario modificare prospettiva e visione, cambiare l’approccio abituale alle cose, per maturare una maggior sensibilità ambientale e prendere coscienza della capacità di ognuno per incidere in favore del cambiamento. In altre parole, fare.
Durante il talk, moderato da David Tombolato, divulgatore scientifico sul tema sostenibilità, saranno quindi presentati i progetti di realtà e aziende all’avanguardia su questi temi.
L’appuntamento è fissato per
martedì 16 aprile alle ore 20.30
presso la Sala conferenze del Muse, Museo delle Scienze di Trento

Dopo il saluto di apertura della presidente di Risto 3 Camilla Santagiuliana Busellato e di un rappresentante della Comunità di Valle, interverranno Luca Fiori, professore del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica, Hannes Parth, CEO di FRUMAT Srl Italia, Barbara Pisetta, Giovanna Zanghellini e Stefano Moltrer di BOLLAIT – GENTE DELLA LANA, Francesca Amato di APEPAK, prodotto da SONDA s.c.s. ONLUS.
All’esterno della sala conferenze una piccola esposizione grafica vi accompagnerà alla scoperta di Banco Alimentare e del progetto SITICIBO, per illustrarvi l’attività della Fondazione della sua collaborazione con Risto 3, grazie alla presenza di Roberto Scarpari, che potrà fornire informazioni agli interessati.
I colleghi e le colleghe giornaliste sono cordialmente invitate.