VIDEONEWS & sponsored

(in )

FEDERAZIONE SINDACATI AUTONOMI – COORDINAMENTO NAZIONALE POLIZIA PENITENZIARIA * CARCERE DI MODENA: «RIVOLTA, DETENUTI INCENDIANO I REPARTI »

CORONAVIRUS – RIVOLTA NEL CARCERE DI MODENA, DETENUTI INCENDIANO I REPARTI

Che il Governo CONTE sia vicino alla Polizia Penitenziaria!!! è con queste parole che Giuseppe DI CARLO Segretario Generale del C.N.P.P., lancia il suo appello per il personale del Corpo di Polizia Penitenziaria.

Tornare alla Sanità Penitenziaria gestista dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, è la proposta del Leader del C.N.P.P., riappropriamoci della Sanità Penitenziaria come prima del passaggio al sistema sanitario nazionale del 2009.

E’ in corso nel carcere Sant’Anna di Modena un’altra rivolta dettata dal panico di pandemia da coronavirus, vediamo il levarsi in aria una cortina  di fumo nero, speriamo che non ci siano feriti tra tra il Personale di Polizia! Ad appiccare il fuoco, probabilmente i detenuti per tentare di coprire una maxi fuga.

Per fortuna anche con tutte le difficoltà del caso, la Polizia Penitenziaria del reparto Modenese è riuscita a bloccare il tentativo. Ora è in corso una mobilitazione delle forze dell’ordine che stanno accorrendo sul posto numerose per aiutare i colleghi.

Conclude Di Carlo, piena fiducia nelle istituzioni e pronti al confronto con il Governo.