VIDEONEWS & sponsored

(in )

FDI – TRENTINO ALTO ADIGE * FESTIVAL ECONOMIA: « FRANCESCA BARBACOVI SARÀ PRESENTE A TRENTO IN LARGO CARDUCCI, GIOVEDÌ 3 GIUGNO (DALLE 9.00 ALLE 18.00) »

In occasione del Festival dell’ Economia, il Dipartimento Lavoro e Crisi Aziendali di Fratelli d’Italia del Trentino Alto Adige, rappresentato da Francesca Barbacovi , sarà presente giovedì 3 giugno a Trento in Largo Carducci dalle 9.00 alle 18.00.

Verrà allestito un punto di ascolto con i cittadini per confrontarsi con lavoratori autonomi e dipendenti per mettere a fuoco anche a livello locale gli interventi prioritari per migliorare le condizioni di lavoro. L’opportunità permetterà un incontro diretto con i nostri Consiglieri Provinciali e Comunali di Fratelli d’Italia.

Grazie alla raccolta di stimoli dal territorio Il Dipartimento ha già consegnato alcune proposte anche a livello nazionale. Intendiamo essere protagonisti del nostro futuro.
La sfida principale che ci caratterizza – dichiara Francesca Barbacovi – è quella di tutelare le nostre imprese: abbattere le tasse, eliminare il reddito di cittadinanza destinando quelle somme alle aziende ed alla produttività affinché possano essere creati posti di lavoro. Queste sono le prime emergenze per far tornare a crescere l’occupazione. Abbiamo avuto nel periodo della pandemia un milione di posti di lavoro persi, dobbiamo recuperarli anche per scongiurare una crisi sociale di proporzioni imprevedibili.
Il nostro programma verte a puntare alla valorizzazione delle piccole e medie imprese, dei lavori tradizionali, del commercio, dell’artigianato, del Made in Italy e dei lavori manuali .

Prioritaria in questo senso è la riduzione del cuneo fiscale e della sburocratizzazione, le sfide necessarie per riattivare il mercato delle assunzioni.
Allo stesso modo va considerato come una opportunità troppo poco valorizzata quella dell’ apprendistato, come transizione tra formazione e lavoro e strumento di accesso al lavoro .

Importante è anche la conclusione della riforma del lavoro secondo il principio dei pari diritti dei lavoratori, riforma che si ispiri al Contratto Unico per tutti. In aggiunta richiediamo anche incentivi a forme di partecipazione agli utili aziendali da parte dei lavoratori.
Inoltre crediamo sia fondamentale anche l’introduzione dell’orientamento al mondo del lavoro e dell’educazione all’imprenditorialità nelle materie scolastiche di ogni istituto secondario.

Queste sono alcune delle proposte inerenti al nostro programma, spiega Francesca Barbacovi. È necessaria una rivoluzione che metta lo Stato al servizio del cittadini per liberare energie, far emergere le volontà e investire sul talento di tutte le persone che stanno facendo impresa e vogliono fare impresa, come è necessario un piano per sostenere i livelli occupazionali ed il riallineamento delle competenze dei lavoratori alle necessità di riconversione e ristrutturazione aziendale delle imprese in situazioni di crisi.

La partecipazione al lavoro del Dipartimento Lavoro e crisi aziendali di FdI potrà essere anche a distanza indirizzando idee e proposte a: LINK