PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (13ma puntata format Tv)

L’odio del nuovo millennio. È interessante scoprire come con il passare del tempo gli odiatori seriali diventino sempre più sfacciato. E Silvio Salizzoni, Presidente del Circolo di Fratelli d’Italia di Riva del Garda che commenta un fatto davvero vergognoso. “Ci è capitato di leggere un articolo presente un paio di giorni fa sul democraticissimo “Il fatto Quotidiano” nel quale, senza giri di parole, incita una certa parte politica a ricorrere alla violenza fisica contro militanti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia.

Un simile comportamento, in una società sana, sarebbe bollato non solo come istigazione a delinquere ma verrebbe sanzionato nelle sedi competenti. Il clima di intolleranza che da troppo tempo monta nel Paese perpetrato da tutti coloro che invece continuano a dichiararsi democratici sta rasentando l’inverosimile.

Aizzare le masse contro l’avversario politico di turno per la semplice ragione di non voler affrontare la realtà dei fatti non può che produrre effetti nocivi a breve termine e inquinare una società che di tutto ha bisogno fuorché di disgregazione. Ci auguriamo che chi di dovere prenda provvedimenti in merito non solo per gli iscritti a un partito ma per l’intera comunità: perché chi si erge a censore o peggio non potrà che allargare il proprio odio…”

 

*

Silvio Salizzoni

Presidente Fdi Riva del Garda