VIDEONEWS & sponsored

(in )

FBK E TRENTINO SVILUPPO * “IEMS“: « UNA PIATTAFORMA INNOVATIVA PER L’ENERGIA INTELLIGENTE, OPERATIVA SUGLI IMPIANTI DI FUNIVIE MADONNA DI CAMPIGLIO SPA »

Si chiama Smart Altitude IEMS (Integrated Energy Management System) ed è da oggi operativa sugli impianti di Funivie Madonna di Campiglio SpA. Una nuova piattaforma di gestione energetica integrata per monitorare e ottimizzare l’utilizzo di energia in uno degli ski resort più innovativi dell’area alpina. Un prodotto di ricerca nato dalla collaborazione tra FBK e Trentino Sviluppo all’interno del progetto europeo Smart Altitude* che si pone l’obiettivo di favorire una transizione verso nuovi e sostenibili modelli energetici per gli ski resort alpini, sostenuti da politiche e interventi specifici. Funivie Madonna di Campiglio S.p.A. rappresenta il living lab italiano del progetto.

Smart Altitude IEMS raccoglie ed elabora in un unico ambiente virtuale i flussi dati provenienti da vari sistemi di monitoraggio posizionati all’interno dello ski resort, offrendo in real-time un quadro generale dei consumi energetici. Impianti di risalita, sistemi d’innevamento, battiture delle piste, centraline meteorologiche e rete elettrica diventano quindi generatori di dati intelligenti che integrati forniscono un prezioso supporto decisionale per le strategie di ottimizzazione energetica.

“Smart Altitude IEMS ha l’obiettivo di dimostrare come strumenti avanzati e innovativi permettano di migliorare il profilo di sostenibilità di moderni ski resort” – spiega Luigi Crema responsabile dell’unità ARES di FBK – “e di aumentarne l’efficientamento energetico. Il complesso sistema di monitoraggio già esistente è stato ulteriormente potenziato con nuovi misuratori in telelettura per gli impianti di risalita e nuove sonde hi-tech per il monitoraggio termico del Lago Montagnoli. Migliaia di dati in real-time richiedono un modello integrato e avanzato in grado di organizzare, elaborare e confrontare le informazioni, generando grafici, indicatori di performance e report personalizzati, su parametri energetici fortemente interconnessi all’operatività degli impianti. Il reparto tecnico di Funivie Madonna di Campiglio S.p.A. ha quindi un nuovo alleato per abbinare efficienza operativa ed efficienza energetica.”

“L’impegno di Trentino Sviluppo nel settore funiviario” – dichiara Nicola Polito, direttore operativo di Trentino Sviluppo – “riguarda da un lato il supporto alle stazioni sciistiche di interesse locale, ossia di quelle palestre per l’avvio allo sci e per lo sci delle famiglie che consentono di creare i nuovi sciatori e amanti degli sport invernali del futuro, dall’altro gli investimenti strategici nelle ski area più ampie in termini di sostenibilità e innovazione. Inoltre, grazie alla presenza di risorse idroelettriche, in Trentino esiste già un modello sostenibile nella gestione energetica degli ski resort. Smart Altitude promuove un ulteriore passo in avanti nell’efficientamento energetico attraverso l’integrazione dell’intelligenza artificiale. L’ambizione è ora quella che l’esperienza di Madonna di Campiglio diventi un esempio da replicare anche in altre località sciistiche trentine, con l’obiettivo di rendere sempre più competitivo ed attrattivo il nostro territorio”.

Bruno Felicetti, vice direttore di Funivie Madonna di Campiglio SpA, evidenzia il potenziale innovativo della nuova piattaforma: “Sperimentare la Smart Altitude IEMS a Madonna di Campiglio va nella direzione di porci all’avanguardia nella gestione energetica della nostra ski area. Vogliamo innovare il modello tradizionale utilizzando nuove soluzioni gestionali e organizzative e adottando tecnologie sempre più efficienti nella prospettiva di integrare energie rinnovabili e mobilità elettrica. L’obiettivo è di ridurre a zero le emissioni di CO2 entro il 2026, anno delle olimpiadi invernali che vedranno un importante coinvolgimento del Trentino Alto Adige. ‘2026: Our mission zero emission’ sarà il leitmotiv che ci guiderà con Trentino Sviluppo e FBK nel definire una roadmap di interventi per una gestione sempre più intelligente e sostenibile della ski area di Madonna di Campiglio Dolomiti di Brenta”.