VIDEONEWS & sponsored

(in )

EXPORT TRENTINO: CONFINDUSTRIA TRENTO, AUMENTO AL 9,9% È BUONA NOTIZIA

(Fonte: Ufficio stampa Confindustria Trentino) –  “L’aumento delle esportazioni trentine pari al 9,9%, superiore alla media nazionale, è una buona notizia”, afferma il vicepresidente di Confindustria Trento con delega all’internazionalizzazione Enrico Zobele, commentando i dati delle esportazioni provinciali nei primi sei mesi del 2017 pubblicati oggi dall’Istat.

“I dati – continua Zobele – confermano la forte vocazione manifatturiera del nostro territorio, con il 95% delle esportazioni trentine rappresentato da prodotti del settore secondario, per un valore totale di 1.763 milioni di euro.

Pertanto, se vogliamo agganciare la ripresa in atto a livello internazionale e importare ricchezza sul nostro territorio, è fondamentale che il Trentino continui a sostenere la propria industria manifatturiera”.

È significativo l’incremento dell’export verso la Cina (+35,6% sul primo semestre 2016) che continua a scalare posizioni tra i principali partner commerciali delle aziende trentine. “Si tratta della maggiore economia al mondo – dice Zobele – e non a caso come Associazione, insieme a Confindustria nazionale, stiamo promuovendo diverse iniziative per favorire le relazioni commerciali delle nostre imprese con questo Paese”.

Le esportazioni provinciali crescono in tutti i principali comparti del manifatturiero trentino, meccanica in testa. “È un dato – continua Zobele – che conferma la bontà degli importanti investimenti che stiamo realizzando in Trentino. Penso al Polo della Meccatronica e alle varie iniziative su industria 4.0 che portiamo avanti come Associazione insieme al sistema trentino dell’innovazione”.