+Europa Trento plaude al ricordo di Antonio Megalizzi e annuncia una propria iniziativa.

+Europa Trento constata con entusiasmo l’impegno di Trento e delle istituzioni nazionali ed europee per tenere vivo il ricordo di Antonio Megalizzi. Saremo presenti fra il pubblico, al pari di tutti quelli che, al di là del colore politico, sposano gli stessi ideali che hanno spinto Mega a divenire un vero cittadino europeo.

Come ha ricordato Benedetto Della Vedova in occasione del Congresso fondativo del partito a Milano il 26 gennaio 2019, quando venne aperta la casella di posta elettronica di +Europa, la prima mail di contatto e incoraggiamento fu proprio quella di Antonio. E molti concittadini si ricorderanno del suo impegno come volontario nella campagna per le elezioni politiche del 2018, ad esempio distribuendo volantini a Trento così come a Bolzano.

Per Alexander Schuster, coordinatore regionale: “Antonio sposava l’europeismo di +Europa, ma non solo. Troppo semplice sarebbe stato dedicare il gruppo di Trento, che si è costituito nel 2019, ad Antonio. Eravamo unanimemente d’accordo che ciò che lui rappresenta è e deve rimanere patrimonio di tutti. Non per questo, però, ci chiamiamo fuori dalle iniziative che intendono mantenere vivo non solo il suo ricordo, ma soprattutto i suoi valori. +Europa, ma soprattutto +Europa Trento lo fanno quotidianamente. E nelle prossime settimane +Europa annuncerà un’azione per difendere gli ideali di Antonio in un campo che gli stava particolarmente a cuore: quello dell’informazione.”