VIDEONEWS & sponsored

(in )

EMA * ASTRAZENECA: « VACCINE REMAINS AUTHORISED IN ALL POPULATIONS *** ASTRAZENECA: IL VACCINO RESTA AUTORIZZATO IN TUTTE LE POPOLAZIONI »

AstraZeneca: vaccine remains authorised in all populations. There have been many articles over the weekend containing misinformation about EMA’s scientific considerations regarding AstraZeneca’s COVID-19 vaccine.

EMA’s regulatory position in respect to this vaccine is clear: the benefit-risk balance is positive and the vaccine remains authorised in all populations.

The source of the misinformation was an article published in an Italian newspaper, which misquoted one of our experts. The article has been revised since and we have also asked for a formal correction.

Many news organisations have published articles on the basis of the original, incorrect interview.

In the interest of correct and fact-based reporting, we are asking you to update articles containing false information to reflect EMA’s unchanged regulatory position vis-à-vis AstraZeneca’s Vaxzevria.

If recommendations change, EMA will communicate this in a transparent, pro-active way to the media and the public and journalists are encouraged to check our website for any new information.

 

 

****

TRADUZIONE DA “GOOGLE TRANSLATION” (è possibile che il testo in lingua straniera non sia tradotto in maniera ottimale, si raccomanda di verificare l’esatto contenuto-traduzione)

AstraZeneca: il vaccino resta autorizzato in tutte le popolazioni.

Ci sono stati molti articoli durante il fine settimana contenenti disinformazione sulle considerazioni scientifiche dell’EMA riguardo al vaccino COVID-19 di AstraZeneca.

La posizione normativa dell’EMA rispetto a questo vaccino è chiara: il rapporto rischi/benefici è positivo e il vaccino rimane autorizzato in tutte le popolazioni.

La fonte della disinformazione era un articolo pubblicato su un quotidiano italiano, che citava erroneamente uno dei nostri esperti. Da allora l’articolo è stato rivisto e abbiamo anche chiesto una correzione formale.

Molte testate giornalistiche hanno pubblicato articoli sulla base dell’intervista originale e errata.

Nell’interesse di una segnalazione corretta e basata sui fatti, ti chiediamo di aggiornare gli articoli contenenti informazioni false per riflettere la posizione normativa invariata dell’EMA nei confronti della Vaxzevria di AstraZeneca.

Se le raccomandazioni cambiano, l’EMA lo comunicherà in modo trasparente e proattivo ai media e al pubblico e i giornalisti sono incoraggiati a controllare il nostro sito Web per eventuali nuove informazioni.