News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

DORFMANN* RITORNO DEL LUPO NELLE ALPI: PASSO AVANTI VERSO UNA GESTIONE LOCALE

Scritto da
17.38 - mercoledì 15 novembre 2017

Il Parlamento europeo riunito in sessione plenaria ha approvato oggi una proposta di risoluzione relativa al piano di azione per la natura, i cittadini e l’economia, in cui si parla anche di grandi predatori, come il lupo.

L’europarlamentare sudtirolese Herbert Dorfmann ha contribuito alla stesura della proposta di risoluzione come relatore del partito popolare europeo, con l’obiettivo di trasferire a livello locale maggiori competenze nella gestione del lupo.

“Il voto di oggi rappresenta una pietra miliare nel dibattito in Parlamento europeo sul lupo. Per la prima volta, la maggioranza dei deputati ha riconosciuto che la protezione del lupo non può essere assoluta e che lo sviluppo delle aree rurali, dell’agricoltura locale e del turismo sono, perlomeno, altrettanto importanti.

Il lupo, come anche l’orso bruno, è classificato dalla direttiva Habitatat come una specie particolarmente protetta. Tuttavia, in vari luoghi e anche nelle Alpi, ci sono popolazioni di lupo stabili. Sicuramente, non si tratta di una specie rischio estinzione in Europa.

Perciò, lo status di protezione del lupo deve essere ridotto e adattato alle specificità del territorio in cui è insediato”, dichiara Dorfmann.

Dorfmann aggiunge che, già oggi, gli stati hanno i mezzi nel contesto dei piani di azione per regolare il numero di lupi, quando questi diventano un pericolo per gli uomini o per gli equilibri biologici o quando i danni per l’agricoltura assumono una dimensione non più tollerabile.

In Italia, però, nonostante un annoso dibattito, non si è ancora riusciti ad approvare un piano di questo genere e perciò il lupo continua a godere di protezione assoluta.

“Non si può assistere passivamente al ritorno del lupo nelle Alpi. Serve una collaborazione a livello europeo, statale e locale, per trovare una soluzione condivisa. Il voto di oggi in Parlamento europeo rappresenta un passo giusto nella giusta direzione”, sostiene Dorfmann.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.