PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 9)

Riforme: deputati trentini Lega, su taglio parlamentari favorevoli e coerenti. Nella seduta odierna della Camera dei deputati è avvenuta la votazione per l’approvazione della riforma che porterà alla riduzione del numero dei parlamentari, passando da 630 deputati a 400 e da 315 senatori a 200, con un totale di 553 voti favorevoli, 14 contrari e 2 astenuti.

Nella quarta ed ultima lettura di oggi la Lega, in coerenza con quanto fatto nelle precedenti tre votazioni (due al Senato ed una alla Camera), ha confermato il proprio voto favorevole; altrettanta coerenza non si è vista da parte di altre formazioni politiche che oggi si appropriano del risultato, mentre nei precedenti passaggi parlamentari avevano votato in modo contrario, come il Partito Democratico e Liberi e Uguali.

Come parlamentari trentini abbiamo votato per la riduzione del numero dei parlamentari convinti che ciò sia il giusto segnale nei confronti dei cittadini, che si aspettano dalla politica un forte segnale di cambiamento rispetto al passato.

Siamo inoltre particolarmente soddisfatti per aver contribuito a mantenere praticamente inalterata la rappresentanza parlamentare del Trentino Alto Adige al Senato, e con una modesta riduzione alla Camera, assicurando in tal modo una forte componente trentina e altoatesina anche in questo ramo del Parlamento.

Ciò in linea con la nostra specificità autonomistica sancita con l’accordo De Gasperi-Gruber e in totale difesa delle prerogative delle minoranze linguistiche della nostra regione, con la Lega ancora una volta impegnata a difesa della nostra Autonomia”.