VIDEONEWS & sponsored

(in )

DEGASPERI (ONDA CIVICA TRENTINO) – INTERROGAZIONE * MAGNIFICA COMUNITÀ DI FIEMME: « QUALI E QUANTE SONO LE MALGHE SUL TERRITORIO DELLA PAT A SERVIZIO DEI PASTORI STAGIONALI? »

Interrogazione n. 2588. La Magnifica comunità di Fiemme possiede un immenso patrimonio di malghe e pascoli che si estendono su tutto il territorio della Val di Fiemme e su parte della Val di Fassa e dell’Alto Adige.

Si tratta di un patrimonio pubblico gestito da un ente di carattere privatistico che comunque attinge, sia nei riguardi del bosco, che dei pascoli e delle malghe, a ingenti contributi pubblici, come previsto dalle normative provinciali.
Da anni, anche in virtù dei tagli nel contingente dei custodi forestali, la vigilanza è per forza limitata.

*

Tutto ciò premesso si interroga il Presidente della Provincia per conoscere

1. quali e quante sono le malghe della Magnifica Comunità di Fiemme sul territorio della Provincia Autonoma di Trento a servizio dei pastori stagionali;

2. quali e quante di queste malghe sono servite per la depurazione da vasche imohff o vasca a tenuta stagna;

3. da quanti anni è operativa, laddove presente, questa tecnica di smaltimento dei reflui e quale manutenzione viene garantita per un uso corretto al fine di non disperdere sostanze organiche o inquinanti nell’uso domestico;

4. se è depositata presso la Provincia (ente controllore del territorio, sia pubblico che privato) una documentazione che attesti le verifiche effettuate e la regolare condotta delle malghe ai fini di evitare, in ogni situazione, il possibile inquinamento o dei pascoli o delle falde acquifere di prossimità e potenzialmente a valle.

A norma di regolamento si richiede risposta scritta.

Cons. prov. Filippo Degasperi