“Condivido appieno le preoccupazioni apparse sulla stampa in ordine alla situazione dell’invasione di zanzare nella città di Rovereto con esplicito riferimento alle condizioni in cui attualmente versa il Tribunale, dove l’assenza di manutenzione alle fontane – e la conseguente acqua stagnante, con migliaia di larve – ha generato uno scenario oggettivamente critico, che pertanto abbisogna di essere affrontato e, soprattutto, risolto in tempi quanto più possibile rapidi.

Ribadendo la fondatezza del problema, colgo tuttavia l’occasione per ribadire – da roveretana – l’urgenza di interventi mirati che sì interessi l’area antistante e limitrofa del Tribunale, ma che non si arresti lì. Sono purtroppo molteplici infatti, a livello cittadino, le situazioni critiche che vedono il manifestarsi di sciami di zanzare con tutti i conseguenti e prevedibili disagi per la cittadinanza. Motivo per cui auspico che la notizia apparsa sulla stampa possa fungere da stimolo per una più complessiva e parimenti urgente attenzione a tutte le problematiche cittadine su detto versante”

E’ quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio.