Vedo un eccessivo allarmismo da parte dei sindacati in merito alla questione dei ritardi per l’assegno unico. Sarebbe infatti utile riportare le cose per come stanno, ovvero che con l’assestamento di bilancio – che ha subito un iter lungo a causa della solita sinistra troppo interessata a tutelare solo i propri interessi – è stato ampliato e rafforzato da parte della maggioranza il sostegno pubblico alle famiglie con figli. Ciò ha comportato la modifica della normativa attuativa che regolamenta l’assegno unico.

Modifiche che necessitano di tutta una serie di approvazioni di rito.

Inoltre il ritardo non è di mesi, ma – come anche ricordato dall’ufficio stampa della Provincia Autonoma di Trento – di circa due settimane. Quindi semplicemente un ritardo che porterà maggiore sostegno al reddito a tante famiglie trentine che per la prima volta possono essere orgogliose di essere tali.

E’ questo quanto dichiarato in una nota dal Capogruppo della Lega Salvini Trentino Mara Dalzocchio