VIDEONEWS & sponsored

(in )

DALLAPICCOLA – DEMAGRI – ROSSI (PATT) – INTERROGAZIONE * CONTRIBUTI EUROPEI « QUALI PROSPETTIVE RISERVA AL TRENTINO LA NUOVA PAC PER IL 2021-2027?

Interrogazione. QUALI PROSPETTIVE RISERVA AL TRENTINO LA NUOVA PAC: LA POLITICA AGRICOLA COMUNITARIA PER IL SETTENNIO 2021-2027?

Intorno a questo Programma, a Bruxelles, si stanno scontrando due grandi scuole di pensiero. Una mette al centro la sostenibilità, cercando di finanziare pesantemente progetti quali il Green Deal e il Farm to Fork. L’altra legata alla concretezza degli aiuti rapportati alla superficie coltivata.

Siamo dell’avviso che lo scontro con la dura realtà, sarà quello governato dai grandi latifondisti delle pianure dell’Europa Centro-settentrionale! Un mondo apparentemente lontano che invece ci influenza molto più di quanto si possa pensare. Un mondo che vive e purtroppo talora specula sul sistema premiale dei cd. Titoli. Come è notorio, si tratta di premi pagati all’allevatore direttamente da Bruxelles. Anche in Provincia Autonoma di Trento.

Nel recente passato, l’interesse della collettività locale su questo argomento è stato spesso risvegliato dalla bagarre intorno agli affitti delle malghe. Nei confronti delle quali, con grande voracità, si sono scatenati sopratutto imprenditori agricoli non trentini. Una condizione favorita dalla loro posizione. Per lungo tempo, infatti, il livello nazionale è stato avvantaggiato da “pacchetti titoli” più remunerativi di quelli trentini. Questo in funzione di passate condizioni di riparto dei fondi europei su scala regionale.

Oggi, nel PSR, un meccanismo di convergenza (livellamento) del valore dei titoli, ha parzialmente colmato questo “gap”. Dove in passato il valore medio era rimasto sotto soglia rispetto al resto della nazione, nell’attuale PAC trentina, c’è stato finalmente un forte miglioramento del valore complessivo dei cd. Pagamenti Diretti. Sarebbe importante proseguire così anche nella nuova PAC. Gli attuali meccanismi di pagamento sono senz’ombra di dubbio più equi pur andando ulteriormente migliorati.

 

*

Tutto ciò premesso il consiglio interroga la giunta provinciale per sapere

quali prospettive abbiano gli attuali possessori di titoli di veder rinnovata nella nuova PAC, la consistenza finanziaria dei contributi europei dentro all’ammontare complessivo della propria Domanda Unica?

Trento, 1 Dicembre 2020

 

*

Cons. Michele Dallapiccola

Cons. Paola Demagri

Cons. Ugo Rossi