News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CRTCU (TRENTO) / CENTROCONSUMATORI.TN.IT * TELEPASS «AUMENTI DEL 113 %, ESISTONO ALTERNATIVE PER RISPARMIARE SUL CANONE MENSILE TELEPEDAGGIO»

Scritto da
11.12 - lunedì 13 maggio 2024

(Il testo seguente è tratto integralmente dalla nota stampa inviata all’Agenzia Opinione) –
///

Telepass, aumenti del 113 % Esistono alternative per risparmiare sul canone mensile del telepedaggio.

Il mercato del telepedaggio si apre a nuovi operatori, permettendo di scegliere alternative al più noto Telepass, che ha recentemente comunicato unilateralmente un aumento, a partire dal primo luglio, del canone, che passerà da 1,83 a 3,90 euro al mese dell’abbonamento Family, che si trasformerà in abbonamento Base.

La direttiva (UE) 2019/520 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 marzo 2019, concernente l’interoperabilità dei sistemi di telepedaggio stradale e intesa ad agevolare lo scambio transfrontaliero di informazioni sul mancato pagamento dei pedaggi stradali nell’Unione, entrata in vigore nel 2021, ha permesso di aprire il mercato ad altri operatori, che attualmente sono UnipolMove e MooneyGo.

UnipolMove offre un abbonamento Base, che con l’offerta Move Away, valida fino al 28 maggio, è senza costi di attivazione e con consegna gratuita del dispositivo anche nel caso se ne richieda un secondo che è a costo zero, nessun canone per il primo anno e poi 1,50 euro al mese.

L’abbonamento offerto da MooneyGo prevede un costo di attivazione e consegna di 5 euro e un canone mensile di 1,50 euro con l’addebito dei pedaggi settimanale su carta di credito o Mooney oppure bancomat, ed è associabile a due targhe.

Sono disponibili anche formule pay per use (paghi solo se lo usi), offerte da tutti e tre gli operatori, che possono soddisfare le esigenze di coloro che non usano sistematicamente il servizio di telepedaggio.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.