News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CORTE COSTITUZIONALE * NOMINE: « IL PROFESSOR MARCO D’ALBERTI È NUOVO GIUDICE COSTITUZIONALE, IN SOSTITUZIONE DEL PROFESSOR GIULIANO AMATO »

Scritto da
19.13 - giovedì 15 settembre 2022

(Il testo seguente è tratto integralmente dalla nota stampa inviata all’Agenzia Opinione) –

///

Oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato il professor Marco D’Alberti giudice costituzionale in sostituzione del professor Giuliano Amato, che scadrà dal mandato di giudice e presidente della Corte costituzionale il 18 settembre.

Il professor D’Alberti presterà giuramento martedì al Quirinale dopo la convalida dei titoli da parte della Corte costituzionale.

Marco D’Alberti è professore emerito di diritto amministrativo nell’Università di Roma “Sapienza”, dal 2019.
Assistente di Massimo Severo Giannini alla “Sapienza” (1973-1978), ha insegnato (dal 1978 al 1992) nelle Università di Camerino, Urbino, Ancona, alla Scuola superiore della pubblica amministrazione, alla LUISS; e poi nella Facoltà di Scienze politiche della “Sapienza” (dal 1992 al 1997 e dal 2004 al 2007) e di Giurisprudenza della stessa Università (dal 2007 al 2018). È stato Direttore del Master di II livello “Global Regulation of Markets” presso la “Sapienza” (2010-2018) e Senior Research Fellow della Scuola Superiore di Studi Avanzati della stessa Università (2013-2018).

Ha effettuato ricerche e ha insegnato più volte in Università straniere. È stato, fra l’altro: Visiting Scholar nelle Università di Cambridge (1980-81), Harvard (1982) e Yale (1987, 1988); Professeur invité all’Università di Parigi II – Panthéon-Assas (1990 e 2005) e Visiting Professor alla School of Law della Columbia University di New York (1995, 2016, 2018). È membro dell’Académie internationale de droit comparé (dal 1998), del Board of Directors of the European Public Law Organization (dal 2007), e del Council of the International Society of Public Law (dal 2013).

Dal 1997 al 2004 è stato componente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Nel 2013 ha presieduto la Commissione per il Rilancio dei beni culturali e del turismo. Nel triennio 2019-2022 ha presieduto il Consiglio Superiore per i Beni culturali e Paesaggistici. È componente del Consiglio Superiore della Banca d’Italia (dal 2017); componente del Consiglio scientifico dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana (dal 2019); consigliere giuridico del Presidente del Consiglio dei Ministri, professor Mario Draghi (dal 1 marzo 2021).

È autore di numerosi libri e saggi in materia di diritto amministrativo, diritto pubblico comparato e regolazione dei mercati. Tra i volumi: Le concessioni amministrative, Napoli, Jovene, 1981; I public contracts nell’esperienza britannica, Napoli, Jovene, 1984; Poteri pubblici, mercati e globalizzazione, Bologna, Il Mulino, 2008; Lezioni di diritto amministrativo, Torino, Giappichelli, 2012 (ultima edizione 2022); Diritto amministrativo comparato, Bologna, Il Mulino, 2019; Corruzione, Roma, Treccani, 2020.

 

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.