VIDEONEWS & sponsored

(in )

COPPOLA (FUTURA) – INTERROGAZIONE * ALLOGGI TURISTICI – ADEMPIMENTI BUROCRATICI: « TRENTINO DIGITALE SPA POTREBBE DEDICARSI A REALIZZARE LA PIATTAFORMA NECESSARIA? »

Pagare le tasse è, ovviamente, un dovere per ogni cittadino. Quando il pagamento delle tasse obbliga ad adempimenti burocratici aggiuntivi è normale che il cittadino protesti e si lamenti.

E’ il caso di coloro che ospitano turisti in alloggi privati.

Allo stato attuale una volta censiti gli appartamenti in questione i proprietari devono espletare adempimenti su diverse piattaforme che rendono abbastanza complessa la gestione:

(1) conferimento dei dati degli ospiti per la pubblica sicurezza alla Questura su apposito portale;
(2) conferimento dei dati del periodo (e della quantità di ospiti) su portale di Trentino Riscossione per il calcolo e il pagamento dell’imposta di soggiorno;
(3) compilare il modulo ISTAT da consegnare alle APT di zona.

Intendiamoci, tutte azioni opportune o legate ad esigenze di sicurezza pubblica, ma che potrebbero essere più semplici per l’utente e più efficaci per i controlli se la Provincia, attraverso una convenzione con gli Enti coinvolti, realizzasse un unico portale dove inserire, con un solo accesso, i dati richiesti dalla Questura, dalla Apt e Trentino riscossioni.

Trentino digitale S.p.A. potrebbe dedicarsi a realizzare la piattaforma informatica necessaria.

Nulla di troppo complicato e, ovviamente, minori perdite di tempo per l’utente.

*

Tutto ciò premesso si interroga il Presidente della Provincia di Trento per sapere:

se non intenda ragionevole la soluzione prospettata per semplificare la vita agli utenti e, in tal caso, se intenda attivare il Servizio provinciale competente per realizzare concretamente quanto suggerito.

 

*

Cons. Lucia Coppola