VIDEONEWS & sponsored

(in )

COPPOLA (EUROPA VERDE) * SICOR ROVERETO (TN): « SOLIDARIETÀ AI LAVORATORI, IL SINDACATO FIOM DENUNCIA PRESSIONI INTIMIDATORIE DA PARTE DELL’AZIENDA »

I Verdi del Trentino esprimono la loro solidarietà ai lavoratori della Sicor. L’azienda, sorda alle richieste di mediazione del Sindaco di Rovereto e del Consiglio Provinciale di Trento, ha convocato i lavoratori singolarmente per proporre l’adesione al Contratto Nazionale Cisal-Anpit. Un contratto che prevede minimi sindacali molto inferiori al quelli del Contratto dei Metalmeccanici finora applicato.

Il Sindacato Fiom denuncia pressioni intimidatorie da parte dell’Azienda che ha minacciato i lavoratori di inviare a casa una raccomandata in caso non intendessero immediatamente apporre la firma di adesione al nuovo contratto.

Non è tollerabile che una azienda presente sul nostro territorio e che continua a godere dei benefici della nostro Autonomia faccia carta straccia dei diritti dei lavoratori e porti avanti un comportamento vessatorio e intimidatorio.

Siamo fiduciosi del lavoro della Magistratura che sta decidendo in merito alla denuncia di comportamento antisindacale della Sicor. Chiediamo al Comune di Rovereto e alla Provincia di Trento di non lasciare soli i lavoratori della Sicor affinché sia garantito loro dignità lavorativa e un salario adeguato alle mansioni ricoperte.

 

*

Lucia Coppola
Portavoce dei Verdi del Trentino