PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Il Trentino news - settimanale tv - (puntata n° 10)

Codice Rosso, Conzatti: Forza Italia ha votato sì ma il provvedimento è solo piccolo passo avanti.

L’approvazione del disegno di legge cosiddetto #Codice Rosso#; è un piccolissimo passo in avanti in difesa delle vittime di violenza. Forza Italia ha votato a favore di questo provvedimento ma vogliamo e dobbiamo fare molto di più”. Lo ha detto la Senatrice di Forza Italia, Donatella Conzatti, Vicepresidente della Commissione sul femminicidio e membro della Commissione Finanze.

“In questo provvedimento mancano le fondamenta, perché non ci sono le misure per la rieducazione dei soggetti maltrattanti, non sono previste norme per gli organici dei centri di accoglienza che sono carenti di personale, nelle Procure mancano le persone esperte che devono occuparsi di questo gravissimo fenomeno, non è prevista la cosiddetta norma della flagranza differita e del fermo.

Una donna su tre -prosegue la Senatrice azzurra- muore anche dopo aver denunciato la violenza subita perché nel frattempo è rimasta sola, la rete che dovrebbe proteggerla non funziona. Nel provvedimento andava, inoltre, resa obbligatoria la frequenza ai corsi di riabilitazione per gli uomini maltrattanti.

Il disegno di legge è privo di questa parte essenziale che riguarda l’aspetto culturale prima che giuridico della risposta al fenomeno. Il Codice Rosso rischia di essere solo uno slogan in più che il Governo potrà sfruttare.“ conclude la Senatrice in seguito al suo intervento in Aula.