VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO REGIONALE TRENTINO-ALTO ADIGE * PROCESSO LEGISLATIVO EUROPEO: « 70 UNIVERSITARI A TRENTO METTERANNO IN PRATICA QUANTO AVVIENE NELLE AULE DI BRUXELLES E STRASBURGO »

Il Consiglio regionale si trasformerà per un giorno nel Parlamento europeo. Domani, 24 maggio, a Trento, gli spazi del Consiglio regionale ospiteranno più di 70 studenti universitari di Bolzano, Innsbruck e Trento che simuleranno il processo legislativo europeo.

Si conclude domani, 24 maggio, negli spazi del Consiglio regionale, la simulazione del processo legislativo europeo organizzato dall’Associazione Model European Union Trento, in collaborazione con GECT/Euregio, il Centro d’Eccellenza Jean Monnet e le Università di Trento, Bolzano e Innsbruck.

A partire dalle 8.30 circa un centinaio di studenti universitari, per la prima volta provenienti da tutta l’Euroregione, si troveranno in Piazza Dante a Trento e utilizzeranno l’Aula consiliare e le salette del Consiglio per approfondire il funzionamento del processo legislativo europeo, migliorare le proprie capacità di public-speaking, decision-making e di negoziazione, e promuovere il confronto tra giovani universitari dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino.

Dopo un percorso di preparazione avvenuto nei propri atenei, i partecipanti avranno l’opportunità di immedesimarsi nei panni di un Membro del Parlamento Europeo (MEP), di Ministro del Consiglio dell’Unione Europea o di giornalista e potranno, anche grazie alla collaborazione del Consiglio regionale, mettere in pratica quanto appreso in una simulazione che ripercorre quanto avviene nelle aule di Bruxelles e Strasburgo.

A dare il benvenuto, il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, che terrà un intervento in aula a partire dalle ore 10.30.