PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 13)

“La Cooperazione un patrimonio della gente trentina”. A Caldonazzo il Presidente Paccher per i 120 anni della Famiglia Cooperativa. Centovent’anni di vita, attraverso un secolo straordinariamente complesso, sempre al servizio della Comunità e dei cittadini. E’ la storia della Famiglia Cooperativa di Caldonazzo che ha festeggiato il suo genetliaco oggi, domenica 20 ottobre.

Una celebrazione alla quale ha preso parte il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher: “La storia di questa Cooperativa – ha detto Paccher – è la storia della gente che abita queste valli, persone capaci, in anni difficili, di stingersi gli uni agli altri e organizzarsi per il bene comune. Una eredità oggi raccolta dalla Cooperazione Trentina e che rappresenta uno dei patrimoni più preziosi della nostra terra.

Ancora oggi le Famiglie Cooperative sono una risorsa per moltissimi paesi, poiché grazie al sistema capillare che si è creato nel tempo, riescono a essere presenti non solo nei grandi centri, ma anche in quelli più piccoli, mantenendoli vivi, spesso contrastandone lo spopolamento. Non esiste paese, infatti, che possa prosperare senza servizi e un punto dove poter acquistare quotidianamente beni di consumo, nelle piccole realtà, rappresenta molto più che un semplice negozio, diventa un cuore pulsante, dove le persone si incontrano e socializzano.

Alla Famiglia Cooperativa Alta Valsugana di Caldonazzo vanno dunque i miei migliori auguri per gli anni a venire e il mio ringraziamento a tutte le persone che con il loro lavoro e il loro impegno lo mantengono in vita”. Alla manifestazione, oltre al Presidente Paccher, hanno preso parte, tra le altre autorità, Giorgio Paternolli, presidente della Famiglia Cooperativa Alta Valsugana e Andrea Curzel, presidente onorario della cooperativa di Consumo.