PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (undicesima puntata format Tv)

Il presidente Paccher ha riunito stamane l’organismo  Si è riunita stamane la Giunta delle elezioni del Consiglio provinciale, presieduta da Roberto Paccher. L’organismo si sta dedicando all’istruttoria relativa alle cause di ineleggibilità e di incompatibilità dei consiglieri eletti lo scorso 21 ottobre.

Il presidente Paccher ha comunicato che le posizioni professionali dei consiglieri sono risultate tutte conformi alla normativa elettorale, mentre è in corso l’approfondimento tecnico-giuridico – affidato agli uffici consiliari – riferito alle cariche di consiglieri in consigli d’amministrazione di società e alle presidenze di associazioni sportive, posizioni tutte che saranno verificato nel corso della prossima riunione di Giunta.

La legge in materia prevede l’incompatibilità qualora società o associazioni abbiano ricevuto contributi dalla Provincia o abbiano con essa nessi d’interesse diretti. Quanto alla nota questione della carica di Sottosegretario del Governo Conte rivestita prima delle elezioni di ottobre dall’attuale presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, sono parimenti in corso -mentre pende un giudizio presso la magistratura ordinaria- approfondimenti del Servizio legislativo del Consiglio.

Il consigliere Alex Marini ha detto che sarebbe opportuno ricorrere alla collaborazione esterna di costituzionalisti esperti nella specifica materia, mentre il consigliere Mattia Gottardi ha proposto la chiusura in tempi rapidi dell’istruttoria relativa alla candidatura di Fugatti.

La Giunta ha quindi deciso di richiedere una nota al Servizio legislativo del Consiglio provinciale, al fine di poter fare le opportune valutazioni che le competono.