VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO PAT – INTERROGAZIONE DEGASPERI * LAVORO: « PER IL “PROGETTONE” NEL 2017 LA PROVINCIA HA ASSUNTO 136 LAVORATORI A TEMPO INDETERMINATO »

La risposta dell’assessore Spinelli a un’interrogazione del cosigliere Degasperi. Nel 2017 la Provincia ha assunto nel Progettone 136 lavoratori a tempo indeterminato.

L’assessore Achille Spinelli ha risposto ieri a un’interrogazione presentata il 20 novembre scorso dal consigliere provinciale Filippo Degasperi in merito ai lavoratori assunti nel Progettone. Questi i dati forniti dall’assessore: nel 2017 i mesi lavorati da chi è stato assunto nell’ambito delle attività previste dal Progettone, sono stati 12.430 per i lavoratori a tempo indeterminato, 3.020 per i lavoratori a tempo determinato e 2.290 per gli “stagionali”.

Sempre l’anno scorso, prosegue Spinelli, sono stati assunti 136 nuovi lavoratori a tempo indeterminato, mentre i lavoratori oggetto di convenzione sono stati 1.861 per 17.740 mensilità. L’importo introitato nel 2017 grazie alle convenzioni dal Consorzio lavoro ambiente (Cla) è stato pari a 2.816.990 euro.

Le convenzioni – aveva spiegato Degasperi nella sua interrogazione – sono stipulate dalla Provincia (Servizio Sova) con gli enti utilizzatori, come i Comuni, perché questi garantiscano una compartecipazione alla spesa di 480 euro mensili per ogni lavoratore impiegato. L’assessore Spinelli ha tuttavia precisato nella sua risposta che la compartecipazione non è prevista per tutti i lavoratori del comparto.

Non sono ad esempio previste compartecipazioni per i lavoratori stagionali e nel caso dei lavoratori nel verde, se non per alcune tipologie di manutenzioni. Spinelli conclude ricordando che la Provincia riconosce al Cla il solo costo della manodopera al netto della compartecipazione.

 

 

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/01/IDAP_971695.pdf”]

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/01/IDAP_972150.pdf”]