VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO PAT * II COMMISSIONE: « ESAMINATA LA PETIZIONE POPOLARE PER IL SOSTEGNO ALLE PICCOLE MEDIE IMPRESE PER L’EMERGENZA COVID, APPROVATO DDL OLIVI SUL COMMERCIO »

La seconda Commissione permanente di Luca Guglielmi, ha ospitato nel pomeriggio in videoconferenza le audizioni dei sindacati e degli imprenditori ed esaminato la petizione popolare n. 4 concernente il sostegno alle piccole medie imprese in ragione dell’epidemia in corso. E’ quindi stato esaminato e approvato dall’organismo all’unanimità il disegno di legge n. 44 “Inserimento dell’articolo 13 bis nella legge provinciale sul commercio 2010” primo firmatario consigliere Alessandro Olivi.

 

*

La petizione
CGIL, CISL e UIL
Maurizio Zabbeni (Cgil) ha osservato che alcune delle richieste avanzate nella petizione hanno sicuramente fondamento. Sarebbe certo importante però comprendere prima l’impatto degli aiuti già messi in campo dai passati disegni di legge per rimediare alle mancanze o alle fragilità che dovessero emergere ed eventualmente capire compatibilmente con il bilancio della Pat quale possa essere un intervento equilibrato per arginarle. Precariato dello sport e dello spettacolo, ad esempio, potrebbero essere alcune tra le categorie maggiormente penalizzate in questo contesto.
Coordinamento provinciale imprenditori

Il Coordinamento ha inviato una nota nella quale ha analizzato dal suo punto di vista la petizione, dichiarando di non comprendere l’opportunità di un’audizione che riprenda ipotesi avanzate troppo tempo fa da un gruppo informale di operatori, per di più a ridosso della discussione della manovra finanziaria della Pat.

Lorenzo Ossanna (Patt) ha ringraziato la Commissione e i sottoscrittori della petizione che hanno avanzato richieste a suo avviso molto attuali e tuttora valide, seppure a distanza di tempo. Annunciando il proprio parere favorevole ha osservato che l’argomento va tenuto in primo piano anche nelle prossime azioni politiche che la Pat intende avviare con la legge di bilancio.

Devid Moranduzzo (Lega) e Luca Guglielmi (Lista Fassa) hanno dichiarato la piena disponibilità e il supporto alle piccole e medie imprese, affiancando la Giunta nel lavoro già svolto e che svolgerà in futuro per sostenerle.

 

*

Il disegno di legge Olivi
Alessandro Olivi ha quindi illustrato i due emendamenti al proprio testo che modifica le legge del commercio, permettendo ai comuni di individuare aree del proprio territorio esterne al centro storico nelle quali limitare i propri esercizi commerciali: un emendamento interamente sostitutivo dell’articolo 1 e il secondo a firma dell’assessore Failoni, entrambi prevedono un corretto inquadramento della norma dal punto di vista della legge urbanistica. La proposta, ha osservato il primo firmatario, introduce un contenuto utile ai comuni, come strumento per fare una programmazione più differenziata sul territorio e poi, ha aggiunto, “auspico che trattandosi di una norma molto semplice si possa rendere disponibile questo strumento in tempi brevi, anche per tutelare i comuni dalle possibili speculazioni”.
Luca Guglielmi si è preso l’impegno di porre il tema in maniera urgente ai Capigruppo già nella riunione che si terrà domani alle 12.

Il consigliere Ossanna ha ripreso la riflessione dichiarando di voler accordare la fiducia al provvedimento proposto dal collega Olivi, oggi con maggior convinzione, alla luce dei due emendamenti che inquadrano la situazione in maniera più leggibile per i comuni. Così come strutturata, questa legge avrà un’utilità nell’immediato futuro e una via di applicazione chiara ed importante, ha concluso.
L’articolato è stato dunque votato all’unanimità.