Emergenza Covid - Trentino

Videointervista al Presidente dell'Ordine medici - dottor Marco Ioppi

Una proposta di mozione è stata presentata presso il Consiglio Comunale di Ala dai consiglieri della Lega Vanessa Cattoi, Gianfranco Zendri, Giorgi Angelo e Mauro Martinelli nella quale si chiede di esprimere solidarietà al popolo del Nagorno Karabakh; di condannare l’ennesima aggressione azera nei territori del Nagorno Karabakh; di farsi portavoce presso il Governo affinché riporti nelle sedi opportune la preoccupazione per le molteplici ingerenze del Presidente turco nei territori caucasici come già fatto dalla Lega sia a Roma in Parlamento sia a Bruxelles; di dare massima pubblicità alla questione affinché il popolo Alense, nonché quello italiano tutto, siano resi consapevoli delle aggressioni attuali e storiche nei confronti dell’Armenia, della Repubblica del Nagorno Karabakh e più in generale nei confronti dei cristiani della regione.

I Consiglieri comunali della Lega hanno così commentato la loro decisione di procedere al deposito di questa mozione: “Si tratta di una mozione che ha come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema che non deve passare in secondo piano. Dal punto di vista geo-politico, non si tratta esattamente di un evento irrilevante perché un conflitto aperto fra Armenia e Azerbaijan potrebbe destabilizzare ulteriormente il già fragile Caucaso, coinvolgendo anche altri Stati a partire dalla Turchia e dal progetto ‘neo-ottomano’ di Erdogan”.