Emergenza Coronavirus: Confindustria Trento in campo per imprese e lavoratori. Confindustria Trento ha attivato una task force al fine di sostenere le imprese associate nella gestione dell’emergenza Coronavirus.

L’Associazione di Palazzo Stella, grazie alla collaborazione con la task force della Confindustria nazionale, è in costante collegamento con la Protezione Civile, l’Unità di Crisi e il Ministero della Salute. Sul territorio è in contatto con le istituzioni locali, e in particolare con la Provincia autonoma di Trento, alla quale ha evidenziato l’urgenza di individuare risorse aggiuntive a supporto delle problematiche che le imprese iniziano a segnalare anche in Trentino.

Attraverso l’Unità di Crisi della Provincia monitoriamo la situazione sul nostro territorio: nella giornata di domani sarà operativo anche un numero verde a disposizione di aziende e cittadini per avere aggiornamenti sulle modalità e i comportamenti da adottare.

Si segnalano carenze negli approvvigionamenti di materie prime, interruzioni delle attività nei cantieri avviati nelle regioni dove si sono registrati i casi di contagio, criticità sul fronte delle attività legate all’internazionalizzazione.
Si consiglia di limitare le trasferte all’estero; in caso di trasferime

nti, si invita ad informarsi sulle attenzioni da prendere rivolgendosi al numero 1500 o a quello del proprio medico di base.
I manager che rientrassero in queste ore in Italia e che desiderassero accertarsi del proprio stato di salute, potranno effettuare un controllo chiamando lo stesso numero.

Si ribadisce che al momento è opportuno attenersi alle disposizioni ufficiali rilasciate dalle Autorità preposte e che prevedono restrizioni unicamente nei Comuni colpiti.
Si raccomanda l’adozione e la promozione delle buone pratiche dettate dalle comunicazioni ufficiali e dal buon senso, necessarie a contenere il rischio: evitare gli spostamenti inutili e favorire lo smart working, ridurre la routine quotidiana alle attività ordinarie, adottare precauzioni per chi ha frequenti relazioni e contatti con il pubblico.

 

*

Costituita la task force di Confindustria Trento

Confindustria Trento ha attivato una task force al fine di sostenere le imprese associate nella gestione dell’emergenza Coronavirus.

L’Associazione di Palazzo Stella, grazie alla collaborazione con la task force della Confindustria nazionale, è in costante collegamento con la Protezione Civile, l’Unità di Crisi e il Ministero della Salute.
Sul territorio è in contatto con le istituzioni locali, e in particolare con la Provincia autonoma di Trento, alla quale ha evidenziato l’urgenza di individuare risorse aggiuntive a supporto delle problematiche che le imprese iniziano a segnalare anche in Trentino.
Attraverso l’Unità di Crisi della Provincia monitoriamo la situazione sul nostro territorio: nella giornata di domani sarà operativo anche un numero verde a disposizione di aziende e cittadini per avere aggiornamenti sulle modalità e i comportamenti da adottare, che comunicheremo non appena ne avremo notizia.

Si segnalano carenze negli approvvigionamenti di materie prime, interruzioni delle attività nei cantieri avviati nelle regioni dove si sono registrati i casi di contagio, criticità sul fronte delle attività legate all’internazionalizzazione.
Si consiglia di limitare le trasferte all’estero; in caso di trasferimenti, si invita ad informarsi sulle attenzioni da prendere rivolgendosi al numero 1500 o a quello del proprio medico di base.
I manager che rientrassero in queste ore in Italia e che desiderassero accertarsi del proprio stato di salute, potranno effettuare un controllo chiamando lo stesso numero.

Si ribadisce che al momento è opportuno attenersi alle disposizioni ufficiali rilasciate dalle Autorità preposte e che prevedono restrizioni unicamente nei Comuni colpiti.
Si raccomanda l’adozione e la promozione delle buone pratiche dettate dalle comunicazioni ufficiali e dal buon senso, necessarie a contenere il rischio: evitare gli spostamenti inutili e favorire lo smart working, ridurre la routine quotidiana alle attività ordinarie, adottare precauzioni per chi ha frequenti relazioni e contatti con il pubblico.

La task force di Palazzo Stella è disponibile per qualsiasi informazione, confronto, assistenza e consulenza.
In particolare:

Per le questioni legate a Salute e sicurezza
Mario Pelanda
Area Medicina e Sicurezza sul lavoro
pelanda@confindustria.tn.it
T. 0461 360004

Per le questioni legate a trasferte e rapporti internazionali
Area Internazionalizzazione
Nicolò Andreini
andreini@confindustria.tn.it
T. 0461 360092

Per le questioni legate alla contrattualistica
Area Lavoro e Welfare
Andrea Marsonet
lavoro@confindustria.tn.it
T. 0461360008

Materiali informativi utili
Dal Governo

decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6
DPCM in pari data che declina le misure di contenimento del virus in Lombardia
ordinanza del Ministero della salute e del Presidente della Regione Veneto
ordinanza del Ministro della Salute e del Presidente della Regione Lombardia del 23 febbraio che precisa quanto contenuto nel DPCM

Dalla Provincia autonoma di Trento

Ordinanza del presidente della Provincia autonoma di Trento del 22/2/2020
Ordinanza del presidente della Provincia autonoma di Trento del 24/2/2020