VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONFINDUSTRIA TRENTO * COVID: « GLI AUTOTRASPORTATORI SI MOBILITANO, DA DOMANI ALL’INTERPORTO DI TRENTO L’HOTSPOT PER I TEST AI CAMIONISTI »

Gli autotrasportatori si mobilitano: attivo da domani all’interporto di Trento l’hotspot per i test ai camionisti. Da domani, gli operatori delle imprese dell’autotrasporto trentine diretti al valico del Brennero potranno sottoporsi a test antigienico rapido presso l’hotspot allestito presso l’interporto di Trento.

L’iniziativa è stata finalizzata per fare fronte al divieto di transito in territorio austriaco per i viaggiatori sprovvisti di documentazione che attesti la negatività al Covid-19. Una misura introdotta a inizio settimana dalle autorità austriache, e che da ieri mattina crea notevoli disagi al traffico diretto al valico, con conseguenze pesantissime per le attività economiche italiane. I tamponi rapidi saranno effettuati a titolo privato, dunque a pagamento, dalla società di Consulenze e Servizi Sea, che dispone di un’area di medicina del lavoro.

A monte dell’istituzione dell’hotspot, l’intervento del Presidente della Sezione Trasporti e Logistica di Confindustria Trento Andrea Gottardi, che ha coinvolto le associazioni dell’autotrasporto di artigiani e cooperazione e dunque Provincia, Autostrada del Brennero e Sea srl, ottenuta l’autorizzazione della Azienda Sanitaria.

“A nome di tutti gli autotrasportatori trentini – dichiara Gottardi – ringrazio la Pat, l’Apss e Sea per essersi prontamente attivati per garantire un servizio cruciale per l’operatività dei nostri mezzi e delle nostre imprese”.