VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONFESERCENTI DEL TRENTINO* MANOVRA FINANZIARIA 2018: “SERVE UN SISTEMA DI WELFARE PIÙ ATTENTO ANCHE PER COMMERCIANTI E LAVORATORI AUTONOMI”

“Serve un sistema di welfare più attento anche per commercianti e lavoratori autonomi”.

“La manovra di bilancio della Provincia Autonoma di Trento, per gli esercizi finanziari 2018-2020, è senz’altro volta a sostegno di una celere crescita dell’economica locale nel prossimo biennio. Ma occorre lavorare ad un sistema di welfare più inclusivo per i lavoratori autonomi”. E’ questo in estrema sintesi il commento generale sulla Finanziaria in approvazione mosso da Confesercenti del Trentino.

“Agli aspetti positivi si sovrappongono ancora troppe ombre – dice Mauro Paissan, vice presidente di Confesercenti del Trentino -. Vero che il nostro territorio versa in una situazione economicamente migliore rispetto a quella nazionale, ma attraverso un’attenta lettura dei dati è possibile rilevare come il nostro tessuto economico continui ad avere una serie di strutturali difficoltà”.

Tante, troppe, criticità anche per l’accesso al credito. “Come associazione di categoria – dice ancora Paissan – insistiamo nel sostenere come l’istituto dei Confidi si configuri come centrale nel processo di nascita e sviluppo dell’impresa”.

In allegato il comunicato stampa che spiega nei dettagli le proposte dell’Associazione di categoria.

 

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2017/11/COMUNICATO-STAMPA-CONFESERCENTI-SULLA-MANOVRA-DI-BILANCIO.pdf” title=”COMUNICATO STAMPA CONFESERCENTI SULLA MANOVRA DI BILANCIO”]