VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONFERENZA REGIONI E PROVINCE AUTONOME * COMPRENSORI SCIISTICI: FEDRIGA, « 430 MILIONI PER GLI ESERCENTI FUNIVIARI / 40 MLN AI MAESTRI DI SCI / 230 MLN PER ATTIVITÀ TURISTICHE VENDITA DI BENI E SERVIZI »

Comuni a vocazione montana appartenenti a comprensori sciistici: Fedriga, proposto al Governo il riparto delle risorse previste dal Dl Sostegni. Il 15 aprile la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato i criteri di utilizzo del fondo di 700 milioni di euro previsto dal “Decreto sostegni” per i comuni a vocazione montana appartenenti a comprensori sciistici”: 430 milioni di euro per gli esercenti funiviari; 40 milioni di euro in favore dei maestri di sci; 230 milioni di euro per gli esercenti attività di impresa turistica di vendita di beni e servizi al pubblico.

“Ieri su questo stesso tema la Conferenza delle Regioni ha proseguito il proprio lavoro – sottolinea il Presidente Massimiliano Fedriga – ed è stata approvata una tabella che suddivide fra le Regioni le risorse previste per gli esercenti attività di impresa turistica, anche nell’ipotesi auspicata di un possibile incremento di ulteriori 100 milioni.

In un quadro di massima collaborazione istituzionale ho già inviato la nostra proposta ai ministri Massimo Garavaglia e Mariastella Gelmini proprio per facilitare – conclude Fedriga – l’inserimento in una norma di legge del riparto tra le Regioni e le Province autonome delle risorse destinate agli esercenti attività di impresa turistica di vendita di beni e servizi al pubblico”.