QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

Impresadomani
Il futuro delle imprese: al via il percorso di Confcommercio Trentino. Un incontro al mese per approfondire temi essenziali per lo sviluppo e la crescita delle aziende. A maggio l’incontro con il filosofo Umberto Galimberti.

Gli strumenti per affrontare il futuro. È questo il sottotitolo della serie di eventi “La tua impresa domani” organizzato da Confcommercio Trentino in collaborazione con la propria società di servizi Servizimprese CAF srl, dedicato alle imprese del terziario. Un incontro al mese per approfondire temi tecnici ma con un approccio anche “umanistico”, poiché al centro di ogni impresa c’è sempre il fattore umano e le relazioni tra gli individui. A maggio l’incontro conclusivo sarà affidato al filosofo Umberto Galimberti, che a Trento parlerà di economia, giovani e futuro.

Gestire un’impresa, oggi, è un mestiere tutt’altro che semplice: occorrono competenze legate al proprio ramo di attività ma anche una serie di specializzazioni trasversali, che vanno dalla conoscenza delle leggi alle tecniche di comunicazione, dalla gestione propriamente aziendale alle nozioni in campo lavoristico e fiscale. In più, serve coltivare una rete di relazioni e saper cogliere le informazioni davvero rilevanti per il proprio mercato in un mondo in cui l’offerta informativa è elevatissima e il più delle volte anche confusa.

Per aiutare le imprese del terziario Confcommercio Trentino ha messo in campo una serie di incontri mensili da ottobre 2019 a maggio 2020. Incontri in cui i relatori saranno professionisti ed esperti nelle varie materie affrontate anche se il taglio delle serate – gli incontri si svolgono dalle 20 alle 22 nella nuova sala conferenze della sede di via Solteri 78 a Trento – non sarà esclusivamente “tecnico” ma consentirà agli imprenditori di valutare in modo interdisciplinare le migliori opportunità per la propria azienda.

Non è un caso, infatti, che a conclusione del ciclo di incontri sia previsto l’intervento di Umberto Galimberti, filosofo, sociologo e psicanalista, apprezzato osservatore dei fenomeni di cambiamento nella nostra società. Uno sguardo acuto in grado di fornire interessanti spunti anche in un ambito complesso come quello economico.

Il primo incontro, il 29 ottobre prossimo, è dedicato al difficile rapporto tra banca e impresa: un rapporto che negli anni si è reso sempre più problematico, soprattutto per le piccole e medie imprese che hanno perso un partner importante nello sviluppo della propria attività. La banca, infatti, un tempo era a fianco dell’imprenditore e cooperava in un orizzonte di obiettivi comuni; oggi invece gli istituti di credito lavorano con altre prospettive, indebolendo di fatto la comunità ed il territorio.

Relatori del primo appuntamento saranno l’avvocato Alberto Guareschi, il prof. Michele Andreaus e il dott. Francesco Dalla Sega. Modererà gli interventi il direttore di Confcommercio Trentino, dott. Giovanni Profumo.

 

Impresadomani