PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 9)

Trentingrana, un prodotto locale di appeal internazionale. Da Anuga la conferma del valore riconosciuto a questa eccellenza 100% Trentino. Presente in fiera il Presidente Marchesi e una delegazione di membri del CdA.

Anche quest’anno la presenza di Trentingrana ad Anuga è stata segnata da un grande successo.

Immancabile appuntamento per il Gruppo Formaggi del Trentino da ormai 11 edizioni, la fiera di Colonia è certamente uno degli eventi internazionali dedicati al food più importanti, luogo di incontro e condivisione per milioni di visitatori, tutti altamente qualificati, e 7500 espositori di cui circa 400 del settore lattiero caseario.

Il primo giorno allo stand era presente una delegazione istituzionale composta da membri del CdA del Consorzio Concast – Trentingrana, guidati dal Presidente in carica, Renzo Marchesi. Proprio l’essere in fiera, mettendosi a disposizione di buyer e visitatori interessati, è stato un segno forte e preciso dell’attenzione che l’attuale presidenza vuole dedicare alla parte commerciale.

“Siamo contenti di aver visitato la fiera e di aver potuto così “toccare con mano” la realtà commerciale e in particolare quella del mercato estero. La partecipazione a manifestazioni come Anuga è molto importante per realtà come la nostra, che hanno così occasione di aprirsi a proficui contatti con l’estero, necessari affinché l’eccellenza italiana (e trentina) del food continui a fare da traino per la nostra economia e in particolare per quella del territorio”.
L’export per il Gruppo Formaggi del Trentino corrisponde a una percentuale piccola (circa 5%) ma significativa per una realtà come la nostra. I Paesi più ricettivi, in cui Trentingrana è da tempo presente e continua a registrare feedback positivi, sono quelli di area germanica.

Anuga ha confermato questa reciproca attenzione e ha permesso di consolidare i numerosi contatti in essere. L’interesse dimostrato in occasione dei giorni di fiera da parte di buyer tedeschi soprattutto, ma anche austriaci e svizzeri, è un segno importante che conferma le previsioni nel breve-medio termine relative all’export in questa zona. Avviati contatti interessanti anche con clienti canadesi e del nord Europa. Da sottolineare inoltre la presenza allo stand di importatori dei Paesi asiatici (Giappone e Corea del Sud in primis), che hanno apprezzato la dolcezza di Trentingrana.

I motivi del successo ormai storico sono da rintracciare non solo nella vicinanza fisica, elemento che certamente facilita le esportazioni, ma anche in una contiguità in termini di gusto. Le caratteristiche di naturalità di Trentingrana, che deriva da alimentazione NO OGM delle bovine ed è totalmente privo di conservanti, lo rendono particolarmente apprezzato in queste aree dove c’è una radicata abitudine di spesa di prodotti “naturali”.

Oltre a Trentingrana ad ANUGA, con uno spazio più ampio rispetto alle scorse edizioni, erano esposti anche gli altri formaggi Tradizionali del Consorzio: eccellenze casearie che rappresentano le specificità e la tradizione delle nostre Valli e che condividono con Trentingrana lo stesso radicamento al territorio, la stessa naturalità, lo stesso rigore nel controllo di filiera.