VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMUNI ARCO E RIVA DEL GARDA (TN) * “ ESTATE AL MAG “: « LUGLIO – AGOSTO – SETTEMBRE, AL VIA LE PROPOSTE SETTIMANALI NELLE TRE SEDI ESPOSITIVE »

Inizia giovedì primo luglio «Estate al Mag», un ampio cartellone di iniziative per il pubblico, i turisti e le famiglie che percorre tutta la stagione delle vacanze, fino al 26 settembre.

La stagione 2021 del Museo Alto Garda, iniziata con l’apertura di maggio, prosegue in luglio, agosto e settembre con una serie di proposte settimanali nelle tre sedi espositive: il Museo di Riva del Garda, la galleria civica «Giovanni Segantini» di Arco e il forte Garda sul monte Brione. Per partecipare a tutte le attività è necessaria la prenotazione, scrivendo all’indirizzo [email protected] o telefonando ai numeri 0464 573869 (Museo di Riva del Garda) o 0464 583653 (galleria civica Segantini di Arco).

Il giovedì è dedicato alle visite guidate al Museo di Riva del Garda e, alternativamente, alla galleria civica «Giovanni Segantini» di Arco, alle ore 10.30 in lingua inglese e alle 11.30 in italiano. Un operatore accompagnerà il pubblico alla scoperta delle collezioni del Mag e delle mostre temporanee in corso, nei nuovi spazi espositivi della galleria Segantini e attraverso la pinacoteca, la sezione archeologica e storica del Museo Alto Garda. La tariffa per l’attività è di un euro oltre al costo del biglietto di ingresso al museo.

Il venerdì ci si sposta al forte Garda sul monte Brione con le visite guidate delle 10.30 in lingua inglese e delle 11.30 in italiano. L’operatore del Mag guiderà i visitatori tra le gallerie interne del forte corazzato, recentemente ristrutturato, per raggiungere scalinate e punti panoramici a picco sul lago. Il punto di ritrovo è all’ingresso di forte Garda, la tariffa di 3 euro.

Tutti i sabati dal 3 luglio al 25 settembre si terranno i laboratori per famiglie, alle 10.30 al Museo di Riva del Garda o alle 17 alla galleria Segantini di Arco. Si alterneranno nel corso dell’estate quattro differenti attività, dal disegno all’esplorazione delle sale. I laboratori sono compresi nella tariffa di ingresso al museo.

Infine, ogni domenica dal 4 luglio al 26 settembre il Mag propone il “Museo nella città”: alle 10.30 parte dal Museo di Riva del Garda o dalla galleria Segantini di Arco una speciale visita guidata che porterà i visitatori fino al centro storico della città. Di volta in volta il tour ricostruirà il passato del territorio dell’Alto Garda, concentrandosi su un particolare periodo storico o tematico. Il costo dell’attività è di un euro oltre al biglietto d’ingresso al museo.

 

*

Calendario delle attività

Visita guidata al Museo di Riva del Garda
Giovedì 1 luglio, 15 luglio, 29 luglio, 12 agosto, 26 agosto, 9 settembre, 23 settembre
Ore 10.30: inglese
Ore 11.30: italiano
Tariffa: un euro + biglietto d’ingresso al museo

Visita guidata alla galleria civica «Giovanni Segantini» di Arco
Giovedì 8 luglio, 22 luglio, 5 agosto, 19 agosto, 2 settembre, 16 settembre
Ore 10.30: inglese
Ore 11.30: italiano
Tariffa: un euro + biglietto d’ingresso al museo

Visita guidata al forte Garda
Tutti i venerdì dal 2 luglio al 24 settembre
Ore 10.30: inglese
Ore 11.30: italiano
Tariffa: 3 euro

Laboratori per famiglie al Museo di Riva del Garda
Tutti i sabati dal 3 luglio al 25 settembre
Ore 10.30
Tariffa: biglietto d’ingresso al museo
Età consigliata da 5 a 11 anni

Sabato 3 luglio, 24 luglio, 21 agosto, 18 settembre
Riva del Garda, museo
«Bestiario fantastico di famiglia»
Ispirandosi alle grottesche della pinacoteca del Museo di Riva del Garda, le operatrici guideranno bambini e bambine alla creazione di un personalissimo bestiario, composto dai membri della propria famiglia e non solo. Tra i soggetti delle decorazioni a grottesca spiccano infatti alcune creature fantastiche ibride, come unicorni, fauni e grifoni. Da qui lo spunto per intrecciare le più spiccate caratteristiche fisiche e caratteriali dei propri familiari a elementi naturali, per dare vita a nuove creature fantastiche, realizzate con carta, forbici e colori.

Sabato 17 luglio, 7 agosto, 4 settembre
Riva del Garda, museo
«Il pirata dei laghi»
Ancora uno volta lo spunto iniziale sarà dato dai dipinti della pinacoteca del Museo di Riva del Garda. Tra le sale del museo troviamo infatti esposte numerose vedute sul lago di Garda, risalenti prevalentemente al Settecento e all’Ottocento. Proprio quei paesaggi diventeranno le ambientazioni delle avventure piratesche di un nuovo personaggio: sta a ogni bambino e bambina inventarlo. Oltre a creare da zero il proprio pirata protagonista, ogni partecipante immaginerà e disegnerà la sua storia e le sue avventure, che lo condurranno all’incontro fatidico con la creatura magica del lago.

Sabato 10 luglio, 14 agosto, 11 settembre
Riva del Garda, museo
«Il museo è vivo!»
Bastano l’operatrice del Mag e il libretto d’artista “Il museo è vivo!” per guidare nell’esplorazione delle sale espositive. Adocchiare anatre, disegnare l’imprevisto, svelare segreti, ascoltare scricchiolii, tuffarci con gli occhi nel lago dal punto più alto: insieme scopriremo quanto il dentro e il fuori coesistano in un museo “sempre aperto”.

Laboratori per famiglie alla galleria civica «Giovanni Segantini» di Arco
Sabato 31 luglio, 28 agosto, 25 settembre
Ore 17
Tariffa: biglietto d’ingresso al museo
Età consigliata da 5 a 11 anni

«Chi vive sulla montagna?»
Mucche, pecore, pastori, contadini, alberi, insetti, fiori e tanto altro. Giovanni Segantini ha vissuto buona parte della sua vita tra ambienti montani, che sono stati per lui elemento d’ispirazione per molte sue opere artistiche. In questo laboratorio scopriremo il mondo di alta quota andando a ricreare con vari strumenti e materiali artistici un paesaggio montano di gruppo.

Museo nella città
Tutte le domeniche dal 4 luglio al 26 settembre
Ore 10.30
Tariffa: un euro + biglietto d’ingresso al museo

Domenica 4 luglio, 22 agosto
Riva del Garda, museo
«Riva medievale»
Partendo dal museo, ospitato nel duecentesco edificio della Rocca, i partecipanti avranno modo di scoprire le tracce medievali di Riva del Garda, ancora visibili nel centro storico, tra cui alcuni tratti della cinta muraria con le porte cittadine e la torre Apponale.

Domenica 11 luglio, 26 settembre
Riva del Garda, museo
«Riva romana»
Dalla sezione archeologica del museo alla scoperta del centro storico di Riva del Garda, dove più di duemila anni fa si trovava un piccolo ma importante abitato di età romana. I reperti venuti alla luce negli anni, non ultime le terme romane di piazza della Costituzione, aiutano a ricostruire e a immaginare questo antico e importante passato.

Domenica 18 luglio, 15 agosto, 19 settembre
Arco, galleria civica «Giovanni Segantini»
«Luoghi segantiniani»
Nonostante il pittore Giovanni Segantini abbia trascorso nella propria città natale di Arco solamente pochi anni, nel centro storico sono conservate alcune importanti testimonianze dell’infanzia dell’artista che sottolineano il suo forte legame con la comunità arcense, desiderosa di ricordare il proprio illustre cittadino famoso nel mondo.

Domenica 1 agosto, 5 settembre
Riva del Garda, museo
«L’Inviolata e i Madruzzo»
L’osservazione di alcuni pregevoli dipinti ospitati nella pinacoteca del museo rappresenta il punto di partenza di questo itinerario dedicato alla famiglia Madruzzo, a cui si deve la realizzazione di uno degli edifici più prestigiosi di Riva: la chiesa dell’Inviolata. La struttura, posta fuori dalle mure cittadine, rappresenta un vero e proprio gioiello artistico: all’esterno, sobrio e spoglio, si contrappone lo spazio interno, caratterizzato da una superba decorazione di età barocca.

Domenica 25 luglio, 29 agosto
Riva del Garda, museo
«In bicicletta sulle vie di comunicazione dell’Alto Garda»
Un viaggio in bicicletta lungo le vie di comunicazione dell’Alto Garda utilizzate tra la fine dell’Ottocento e il secondo dopoguerra. Percorrendo questo itinerario sarà possibile comprendere come nel passato e nel presente di questo territorio si siano sviluppate molteplici soluzioni per altrettante proposte di viabilità, tra le quali la ferrovia Mar (Mori-Arco-Riva) e le teleferiche, passando anche per progetti mai realizzati ma ricchi di visione.

Domenica 8 agosto, 12 settembre
Riva del Garda, museo
«Riva e l’architetto Maroni»
Il percorso, che parte dal museo, attraversa il centro storico di Riva del Garda collegando i principali edifici progettati dall’architetto Giancarlo Maroni, celebre per aver realizzato il “Vittoriale degli italiani”, residenza di Gabriele d’Annunzio a Gardone. L’architetto fu uno degli artefici della ricostruzione di Riva nel primo dopoguerra, progettando molte opere, tra cui la centrale idroelettrica Ponale, la Spiaggia degli Olivi e altri edifici affacciati sul lago.