News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

COMUNE RIVA DEL GARDA (TN) * EVENTI: « PRESENTATE ALLA PIAGGIA DEGLI OLIVI DUE PUBBLICAZIONI DELL’AMMIRAGLIO LUCIANO DASSATTI ,“ I QUADRETI DEL LUCIANINO “ E “ NON SOLO MARE “ »

Scritto da
19.19 - mercoledì 26 maggio 2021

Partecipata presentazione, nella serata di lunedì 24 maggio, per le due recenti pubblicazioni dell’ammiraglio Luciano Dassatti «Non solo mare» e «I quadreti del Lucianino». L’evento, nella cornice di rara suggestione della Spiaggia degli Olivi, luogo denso di storia e di memoria per generazioni di rivani, ha rappresentato la ripresa degli appuntamenti dal vivo della biblioteca civica cittadina, e ha costituito una sorta di cerimonia pubblica che ha sancito e festeggiato il ritorno in città di Luciano Dassatti, rivano classe 1942, dopo una lunga e importante carriera nella Marina militare, che l’ha portato al grado di ammiraglio ispettore capo e al comando generale del Corpo delle capitanerie di porto-Guardia costiera.

Hanno preso parte all’incontro Maria Luisa Crosina, nota storica e amica dell’autore; Franco Albino, autore delle opere pittoriche pubblicate in entrambi i libri; Vittorio Colombo, giornalista e profondo conoscitore della storia locale, che ha collaborato a entrambe le pubblicazioni; e Alessandro «Sandro» Parisi, curatore del volumetto «I quadreti del Lucianino».

Per l’amministrazione comunale erano presenti il sindaco Cristina Santi, il vicesindaco Silvia Betta, l’assessore Silvio Salizzoni e la responsabile del Servizio biblioteca, attività culturali e archivio storico Marina Tomasi. Presenti anche il segretario generale della Comunità del Garda Pierlucio Ceresa e il comandante del Nucleo mezzi navali Guardia costiera del lago di Garda, il capitano di corvetta Antonello Ragadale.

«I quadreti del Lucianino. Quando l’Anzolim el ciama…» (edito dall’associazione culturale Giacomo Floriani nell’aprile del 2021) è un libro in cui Luciano Dassatti ha raccolto, in forma di brevi componimenti scritti in dialetto, i suoi ricordi, ai quali sono accostati immagini d’epoca, opere di Franco Albino e versi del poeta rivano Giacomo Floriani (Riva del Garda, 20 gennaio 1889 – 28 aprile 1968). Il volumetto è curato da Alessandro Parisi con il contributo di Vittorio Colombo per le foto e di Franco Albino per le opere, e presentazione di Livio Parisi, presidente dell’associazione culturale Giacomo Floriani. «Non solo mare (cartoline, pensieri, parole)» (Blue Lemon Communication, ottobre 2020) accosta brevi componimenti poetici di Luciano Dassatti a opere pittoriche di Franco Albino; con prefazioni di Maria Luisa Crosina, Vittorio Colombo e Franco Sumberaz.

La serata -la cui scenografia è stata caratterizzata da una riproduzione in grande formato di una fotografia d’epoca che ritrae, assieme, il poeta rivano Giacomo Floriani con la moglie Lucia Pizzini- è stata aperta dal vicesindaco Silvia Betta, che ha sottolineato come i libri dell’amm. Dassatti uniscano persone ed espressioni artistiche diverse con l’obiettivo di esprimere l’amore per la propria città: «Luciano Dassatti è un rivano che la lascito la sua città per inseguire un sogno -ha detto il vicesindaco- però in tutte le sue parole, nei suoi pensieri, nelle sue cartoline ritroviamo l’amore e la nostalgia per Riva».

«Io sono felice di presentare questi due libri di Luciano -ha detto quindi Maria Luisa Crosina- Luciano che sembra lontano perché è stato via per parecchi anni, ma in realtà è sempre stato a Riva col cuore. In queste poesie si nota il mare, al titolo della serata abbiamo voluto aggiungere anche lago: il nostro lago è il mare e sappiamo la nostalgia che ci coglie lontano da Riva. Vorrei introdurre la serata con alcune parole scritte da Luciano che danno il senso di tutta la raccolta, anche della seconda in dialetto: “Ho rubato parole altrui e con esse ho riprodotto percezioni e sentimenti tutti miei per fissare nel ricordo e rinviare alla memoria l’immagine di un paesaggio, i flash di un’emozione, l’intensità di un istante”. In queste parole c’è l’essenza di quello che Luciano scrive, una ricerca sapiente della parola che presuppone e sottintende ricordi, sentimenti e stati d’animo. Una raccolta molto particolare in cui è molto fusa l’opera di Marco Albino».

«Non sto tornando a Riva ma a casa -ha detto quindi, tra l’altro, l’amm. Dassatti- e non sto incontrando cari e vecchi amici ma sto tornando in famiglia. E sono qui a dirvi in qualche modo che sono tornato a casa, anche se solo simbolicamente e affettuosamente, da un lungo viaggio durato sessantanni, una vita intera dedicata al mare, alla mia passione, alle mie curiosità di uomo, a un lavoro appassionante e totalizzante. La mia speranza è che mi accogliate ancora tra di voi dopo che me ne sono andato, a diciannove anni, per inseguire un sogno realizzato con impegno e entusiasmo, accettando responsabilità, fatica, sacrifici, con tante soddisfazioni ma anche preoccupazioni, sofferenze, amarezze, anch’esse parte integrante della vita di mare».

A seguire gli interventi di Franco Albino, che ha raccontato la genesi del libro; di Vittorio Colombo, che ha letto la sua prefazione al libro; e di Alessandro Parisi, curatore de «I quadreti del Lucianino», che ha spiegato la scelta di collegare ai “quadreti” di Dassatti alcuni versi di Floriani, leggendo, assieme a Rita Pellegrini (dell’associazione culturale Giacomo Floriani) alcuni brani del libro. A seguire sono intervenuti Livio Parisi, presidente dell’associazione culturale Giacomo Floriani, e in chiusura il segretario della Comunità del Garda Pierlucio Ceresa. Quest’ultimo ha ricordato il merito dell’amm. Dassatti nell’aver portato alla costituzione, a partire dal giugno del 1999, della Guardia costiera del lago di Garda, centrale operativa a Salò, che vigila, previene e soccorre 365 giorni all’anno, forte di 30 uomini, cinque mezzi, due motovedette e tre gommoni. Il che gli è valso l’onorificenza di cittadino onorario del Garda.

La serata si è conclusa con Luciano Dassatti che ha consegnato una rosa al sindaco Cristina Santi, al vicesindaco Silvia Betta, a Marialuisa Crosina e alle altre donne che hanno collaborato alla seratat.

I libri dell’amm. Luciano Dassatti si trovano nelle edicole di Arco e di Riva del Garda.

Il video della serata si può vedere sul canale youtube di Telegarda Trentino

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.