PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 14)

Controlli sui mezzi di trasporto internazionale merci su gomma. Quasi 5.600 euro di sanzioni comminate.

Giovedì scorso si sono svolti – presso i capannoni della Trentino Trasporti in via Innsbruck – i controlli nell’ambito del trasporto nazionale e internazionale di merci su gomma condotti dal Nucleo Autotrasporto della Polizia Locale di Trento unitamente a personale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nove i veicoli controllati per un totale di dodici sanzioni.

Un’attività con la duplice finalità di migliorare la sicurezza in ambito stradale nell’ambito delle principali arterie del capoluogo e di reprimere la concorrenza sleale di quei vettori che, non rispettando le regole, finiscono con anteporsi agli autotrasportatori in regola della nostra provincia.

10 ottobre 2019 – controllo congiunto con Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Questo il resoconto in sintesi del controllo:

1) PERSONALE OPERANTE:
– 3 ingegneri della Direzione Compartimentale Nord Est del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti con
qualifica di polizia stradale;
– 1 coordinatore di Polizia Locale;
– 4 operatori di Polizia Locale
– in affiancamento il comandante della Polizia Locale di Fassa e 3 agenti della stessa

2) VEICOLI IMPEGNATI:
– 1 ufficio mobile del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
– 1 ufficio mobile Polizia Locale Trento;
– 2 pattuglie della Polizia Locale

3) VEICOLI CONTROLLATI, totali: 9
– veicoli italiani controllati n.°: 2
– veicoli comunitari controllati n.°: 6
– veicoli extra UE controllati: 1

4) INFRAZIONI CONTESTATE, totale n.°: 12
Codice della Strada:
– art. 79 (caratteristiche o dispositivi alterati o non funzionanti: 7
– art. 78 (emulatore ad blue) : 1
– art. 179 (circolazione con tachigrafo alterato perché oggetto di interventi tendenti a falsarne le registrazioni): 2
Leggi Speciali in materia di autotrasporto di merci: art. 46 ter Legge 298/1974 (trasporto internazionale di merci con prove documentali non conformi): 1

5) SANZIONI ACCESSORIE CONTESTATE, totale n.°: 4
– patenti ritirate ai fini della sospensione: 2
– carte di circolazione ritirate: 2
– sospensioni dalla circolazione per motivi di sicurezza: 1

6) SANZIONI ELEVATE CON MODALITÀ “DIFFERITA” ALLA FILIERA DEL TRASPORTO:
Codice della Strada:
– art. 179 (tachigrafo – infrazioni del titolare della licenza): 1

TOTALE IMPORTO VERBALI CONTESTATI: 5.598,80 euro