PROVINCIA DI TRENTO

Giornata dell'Autonomia 2019 - video integrale tv -

Sequestrati 2,4 chili di marijuana in confezioni pronte per lo spaccio. Gli agenti del Nucleo civico hanno trovato anche 1500 euro in banconote
di piccolo taglio. Arrestati tre uomini, già oggi il processo per direttissima.

La Polizia Locale di Trento, in data odierna, durante i controlli notturni organizzati per assicurare la sicurezza e il rispetto delle norme della circolazione stradale lungo il tracciato interessato dalla gara automobilistica Trento-Bondone, ha fermato un veicolo proveniente da Trento che percorreva la statale 45 bis della Gardesana. A bordo c’erano tre persone di nazionalità straniera rispettivamente di anni 47, 34 e 25.

Gli agenti, componenti del Nucleo Civico, durante le fasi di controllo hanno riconosciuto uno dei passeggeri di origine nordafricana, perché già identificato in precedenza in piazza Dante. Inoltre hanno notato che gli altri, di origine nigeriana, mostravano insofferenza e agitazione.

A questo punto, dopo aver preso visione dei documenti, gli agenti hanno approfondito i controlli notando che all’interno dell’auto erano presenti borse e zainetti e percependo, nel contempo, anche un inequivocabile odore di sostanza stupefacente. Da qui le domande ai tre sul contenuto delle borse, la richiesta di aprirle e infine la scoperta di numerose confezioni di marijuana suddivisa in dosi avvolte in cellophan già pronte per esser cedute, per un peso complessivo superiore a 2,4 chili.

Dopo aver accompagnato al Comando i tre uomini, gli agenti hanno ispezionato accuratamente l’auto trovando, nel cruscotto anteriore, numerose banconote di piccolo taglio per oltre 1.500 euro.

I tre uomini sono stati dichiarati in stato di arresto per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate allo spaccio e messe a disposizione dell’autorità giudiziaria per essere processate con il rito direttissimo già in data odierna.